Coppa Italia, Perugia batte Prato 3-1

Il Prato esce sconfitto al “Curi” contro il Perugia e saluta la Coppa Italia di Lega Pro. Dopo aver disputato un buon primo tempo, ed essere passato in vantaggio con un gran gol di Silva Reis al 5’, i biancazzurri subiscono la risposta della formazione umbra che pareggia i conti nella ripresa con Gucci, per poi triplicare con una doppietta di Bueno.
Primo tempo di marca laniera. Il Prato si muove bene in campo e passa in vantaggio con Silva Reis, al termine di un’azione corale tutta di prima. Al 5’ Marongiu verticalizza per Alberti. L’attaccante serve il brasiliano in verticale che si ritrova a tu per tu con l’estremo difensore Despucches e non sbaglia. Perugia quasi mai pericoloso. Nella prima frazione di gioco, oltre il risultato, sono senza dubbio i lanieri a creare le occasioni più pericolose, come quella del solito Silva Reis. Al 12’ il brasiliano piazza la sfera in rete in acrobazia, ma il gol viene annullato per fuorigioco. I biancazzurri aspettano il Perugia e ripartono in contropiede. Gli umbri bussano dalle parti di Morandi soltanto al 16’ con una conclusione velleitaria di Carloto. Il Prato avrebbe l’occasione per raddoppiare al 26’ ancora con Silva Reis che si vede deviare in corner dall’estremo difensore avversario un tiro da distanza ravvicinata dopo aver duettato bene con Sacenti. Al 34’ altra conclusione pericolosa, questa volta confezionata da Piantoni. L’ex Albinoleffe però, dopo essersi liberato bene in area di rigore, tarda troppo la conclusione e la difesa umbra riesce a sventare.
Nella ripresa il Perugia entra in campo con un altro piglio e trova il pareggio all’8’ con Gucci, abile a girarsi in un fazzoletto ed a ribadire in rete dopo un bell’assist dalla destra di Luchini. Il Prato accusa il colpo e subisce il gol del 2-1 undici minuti dopo. Bueno segna davvero un gran gol, deviando di tacco un cross proveniente dalla destra rasoterra di Margarita. I lanieri provano a rispondere con Alberti al 24’. Despucches blocca la sfera dopo una conclusione forte e centrale dell’attaccante. Nell’azione successiva il Perugia rimane in dieci. Cacioli viene espulso per doppia ammonizione. Il Prato prova l’assalto finale, ma viene colpito al 41’ ancora da Bueno che chiude il risultato sul definitivo 3-1, girando di testa sugli sviluppi di un corner. Prossimo impegno nel XII turno di Prima Divisione in trasferta a La Spezia.

Perugia – Prato 3-1
PERUGIA: Despucches, Pupeschi (7’st Margarita), Zanchi, Carloto (1’st Curti), Cacioli, Mocarelli, Luchini, Giuliacci, Gucci, Bueno, Padovani (27’st Russo). A disposizione: Giordano, Borgese, Tozzi Borsoi, Sansotta.
Allenatore: Battistini.
PRATO: Morandi, Scrugli (15’st Guarisa), Sacenti, Piantoni (15’st Cavagna), Visibelli, Baresi, Varutti, Gori, Silva Reis, Marongiu, Alberti (30’st Torti). A disposizione: D’Oria, Bracciali, Pasta, Bandelli.
Allenatore: Esposito.
MARCATORI: 5’pt Silva Reis; 8’st Gucci; 17’ e 41’ st Bueno.
ARBITRO: Vincenzo Soricaro di Barletta.
ASSISTENTI: Andrea Cipolloni di Frosinone e Fabrizio Caprari di Roma 1
NOTE: Condizioni meteorologiche: temperatura autunnale, alto tasso di umidità. Condizioni del terreno di gioco: ottime. Ammoniti: Luchini; Cacioli (Pg); Sacenti; Cavagna (Po). Angoli: 4-2. Al 25’ del secondo tempo Cacioli espulso per doppia ammonizione. Recupero 0’pt; 3’st. Spettatori 948 per un incasso di 7.414 euro.

| via acprato.it

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com