Il cuore di Prato sostiene anche Davide

Ancora non si è spento l´eco della splendida giornata trascorsa sabato 20 aprile per la partita del cuore in favore di Stefano Turchi, che l´AC Prato è nuovamente protagonista di una lodevole iniziativa benefica. Come molti avranno letto sui vari media cittadini, Davide e´ una ragazzo pratese poco più che 30enne, un lavoro, una fidanzata con la quale convive. ACPrato-logoPurtroppo il 12 Gennaio 2012, un mal di testa più forte di altri, trasforma una malformazione congenita che fino a quel giorno era rimasta sotto controllo in un dramma. Davide entra in coma e sembra non esserci speranza, ma è un combattente ed oggi a distanza di 15 mesi, non solo e´ uscito dal coma, ma ha anche riacquistato l´uso della parola. Purtroppo per proseguire le cure necessarie a riacquistare anche la mobilità per ritrovare una vita normale, deve sostenere delle onerosissime cure mediche in una clinica specializzata in Svizzera. Contattati dal gruppo di amici che sostengono Davide, con a capo la sua fidanzata, anche il Prato ha deciso di dare il suo contributo. Nel corso del riscaldamento della partita di domenica Prato-Pisa, i giocatori lanieri, indosseranno una t-Shirt azzurra con riportata davanti una frase di sostegno preparata dagli amici di Davide, mentre sul retro ci sarà il nome di ciascuno dei giocatori.

Da oggi, lunedì 29 aprile, le 18 maglie indossate nel riscaldamento, saranno messe in vendita ad Officine Sportive in via Udine 26 al costo di 10 euro con intero ricavato destinato a sostenere le cure di Davide. La speranza è che domenica il pubblico del Lungobisenzio, possa tributare un caloroso applauso di sostegno a Davide che dovrebbe essere presente, come già lo è stato sabato scorso con Stefano Turchi e che ovviamente Davide come Stefano, possano trovare da questi piccoli gesti della grande famiglia biancazzurra la grande forza necessaria per affrontare le loro partite più importanti.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com