Rimonta e cuore al Lungobisenzio, il Prato rimane in Prima Divisione

Gara tutta anima e cuore per i lanieri che, tra le mura amiche, riescono a conquistare la salvezza contro il Sorrento.

Finisce con la vittoria del Prato, ma la gara era iniziata nel peggiore dei modi. Neanche dieci minuti che i campani erano in vantaggio. Dura tre soli minuti però l’incubo, Napoli infatti mette nel sacco la prima delle due sue reti odierne.

Vincenzo Esposito (gentile concessione AC PRATO)L’uno a uno al 13′ mette nuovamente nelle mani laniere una salvezza che la squadra di Esposito si conquista nei novanta minuti casalinghi. Silva, Cesarini e ancora Silva prima del riposo vogliono mettere la parola fine al discorso play-out ma Rossi si supera.

Il gol tranquillità arriva però nel secondo tempo,  Tiboni mette in mezzo per Napoli che in tuffo di testa segna il 2-1. Il Prato è salvo!

PRATO-SORRENTO 2-1
AC PRATO: Layeni, Ghinassi, De Agostini, Corvesi, Malomo (32´pt Bagnai), Lamma, Casini, Disabato (30´st Cavagna) Napoli, Silva Reis, Cesarini (44´pt Tiboni). A disposizione: Brunelli, Carminati, Bisoli, Cavagna, Essabr.
allenatore: Vincenzo Esposito.
SORRENTO CALCIO: Rossi, Balzano (27´st Esposito) Bonomi, Salvi, Di Nunzio, Nocentini, Corsetti (45´st Zantu), Arcuri (13´st Konan), Bernardo, Guitto, Tortolano. A disposizione: Polizzi, Beati, Ciampi, Fusar.
allenatore: Aldo Papagni.

ARBITRO: Riccardo Ros di Pordenone
RETI: 9´pt Tortolano; 12´pt e 16´st Napoli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com