Senza il derby al Lungobisenzio tra Prato e Lucchese

Il Prato conquista il secondo risultato utile consecutivo pareggiando 0-0 fra le mura amiche contro la Lucchese al termine di una gara dove i biancazzurri, soprattutto nella ripresa, avrebbero meritato la vittoria per le occasioni confezionate. Punto dunque che smuove la classifica, proiettando i lanieri a quota 24. Nella prima frazione di gioco Lucchese pericolosa con un bel tiro dell’ex Fanucchi. Il Prato, invece, mette in apprensione la retroguardia rossonera con due bei tiri dalla distanza di Eguelfi. Sul secondo Regolanti prova a rovesciare sulla respinta del portiere. Ma il suo tiro in acrobazia finisce sopra la traversa.

Ripresa con il Prato pericoloso in diverse circostanze. Intorno alla mezzora Gaiola colpisce l’esterno del palo sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Cavagna. Pochi minuti dopo, invece, è Capello a tardare la conclusione su splendido assist dalla sinistra di Knudsen, favorendo quindi il recupero della retroguardia avversaria. Partita che termina senza altre grosse emozioni a reti inviolate. Prossimo impegno per i biancazzurri domenica 21 febbraio in trasferta a Ferrara contro la capolista Spal.

acprato.it (nicolapicconi)

,
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com