Beretta stimola i suoi per Crotone. Plasmati si presenta

La partita con la Fiorentina ha inorgoglito tutti, ora rituffiamoci subito con la testa giusta nel campionato perché la trasferta di Crotone sarà durissima”. Così l’allenatore bianconero Mario Beretta, su acsiena.it alla vigilia della partenza per la trasferta in Calabria. Siena, insieme a voi“Sono giorni resi più complicati dalle trattative di mercato, come accade sempre in questo periodo dell’anno – ha detto -, ma ora dobbiamo pensare solo a preparare la partita. Poi la sera del 31 faremo i conti con la rosa che avremo. Pamic è un giocatore di esperienza e credo che potrà darci una mano. Le voci su Giannetti e Paolucci? Per noi sono una risorsa tecnica importante, ma la Società deve fare le sue valutazioni economiche, considerando la situazione generale”. Le valutazioni dopo i due turni di Coppa Italia che hanno spezzato la lunga pausa invernale? “La squadra sicuramente sta bene fisicamente e questo aiuta a recuperare in caso di impegni ravvicinati. Dobbiamo proseguire su questa strada, non sbagliando mai l’approccio alla gara a partire dall’impegnativa trasferta di Crotone. Stanno facendo un grande campionato, valorizzando tanti giovani e questo è un grande merito della Società e dell’allenatore. Per noi sarà un banco di prova durissimo”.

Gianvito Plasmati ha esorditoa Firenze nella partita di Tim Cup e venerdì è stato presentato ufficialmente dal responsabile dell’area tecnica Stefano Antonelli. “È un giocatore che mi ha sempre incuriosito e ha fatto benissimo in Serie A – ha detto Antonelli -, poi per qualche problema burocratico ha subìto un rallentamento. Qui si è subito calato da professionista in un gruppo solido e sono convinto che darà il suo contributo importante”.
L’attaccante bianconero ha detto: “Vengo qui con tanto entusiasmo, ci sono tutte le condizioni perché possa vivere una bella avventura. Dal primo momento ho capito che lo spogliatoio fosse sano e compatto, credo che ieri a Firenze ci sia stata un’ulteriore dimostrazione. Abbiamo giocato a viso aperto contro una delle grandi della Serie A, ora dobbiamo calarci a pieno nella realtà della B perché lunedì a Crotone sarà durissima. La squadra ha fatto benissimo nel girone di andata, cercheremo di ripeterci in quello di ritorno”.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com