Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Fiorentina tanta sfortuna, a Palermo un’altra sconfitta

Al Barbera di Palermo la Fiorentina va alla caccia di un risultato utile per riagganciare il treno europeo. Seconda uscita in campionato, terza in totale, per Delio Rossi sulla panchina viola. Il tecnico in Sicilia ha lasciato un ricordo bellissimo, solo lo scorso anno i rosanero hanno raggiunto la finale di Coppa Italia perdendola (immeritatamente) all’Olimpico contro l’Inter. Parte bene la Fiorentina, che va subito alla conclusione con un sinistro di Cerci che si perde a lato. Da angolo dello stesso numero sette viola è Natali a saltare più in alto di tutti, ma Benassi respinge con i pugni. Gli uomini di Rossi giocano bene, anche Vargas si propone di testa, pallone che termina la corsa abbondantemente fuori. I rosanero si fanno vedere con Miccoli, che calcia forte, ma niente da fare. Barreto al quarto d’ora imbecca bene Ilicic, che salta Boruc e mette nel mezzo una palla che oltrepassa tutta l’area piccola senza però nessun siciliano abile a mettere dentro. La Fiorentina replica poco dopo con una botta rasoterra di Vargas che è deviata da Benussi in angolo. Al 22′ il Palermo passa Berhami perde malamente una palla a centrocampo, difesa viola messa male e Miccoli si presenta solo contro Boruc e lo infila dando il vantaggio al Palermo. La Fiorentina prova a ripartire, Gila serve a Vargas una bella palla, tiro secco e sfera che si alza troppo. Di rimessa il Palermo può far male, Zahavi si accentra e calcia, Boruc para senza problemi. Russo non vede un mani in area rosanera colossale e si continua. Nel finale di tempo una punizione di Vargas termina tra le braccia del portiere. La Fiorentina nella ripresa riparte con una bella conclusione di Cerci che di sinistro manda a lato. Al quarto d’ora della ripresa una botta di Montolivo è deviata in corner da Benussi. Il Palermo non soffre molto, la Fiorentina con un Tanque in più e un Gila in meno prova a ripartire. Sempre Montolivo di sinistro prova la botta al volo, ma la palla non centra lo specchio. Al 25′ da una punizione di Cerci sbuca il piedone di Natali che colpisce bene e il pallone centra in pieno la traversa. Al 27′ la partita è chiusa: Ilicic su punizione prende la mira e realizza il raddoppio. Il finale racconta davvero poco. La Fiorentina targata Delio Rossi finisce in dieci (espulso Natali) perde la prima partita, immeritatamente, peccato con un po’ di fortuna poteva arrivare almeno un punto. Ci sarà da lavorare ancora molto per il neotecnico per risollevare le sorti di questa stagione.

Palermo – Fiorentina 2-0

 

Palermo: Benussi, Pisano, Silvestre, Migliaccio, Mantovani; Acquah, Bacinovic, Barreto; Ilicic (37’st Bertolo), Miccoli (42′ pt Varela), Zahavi (19’st Pinilla). A disp. Tzorvas, Cetto, Munoz, Aguirregaray. All. Mangia

Fiorentina: Boruc, De Silvestri, Gamberini, Natali, Pasqual (28’st Nastasic); Behrami, Montolivo, Vargas; Lazzari (26’st Ljajic); Gilardino (13’st Silva), Cerci. A disp. Neto, Nastasic, Salifu, Munari, Romulo, Romizi. All. Rossi

Arbitro: Russo di Nola

Note: ammoniti:Miccoli, Zahavi, Natali.

Reti: 21’pt Miccoli, 27’st Ilicic

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com