Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Fiorentina, tante voci per il futuro

Tempo di decisioni e tempo di mercato per la Fiorentina. I viola dovrebbero ufficializzare da qui a poco il nuovo direttore generale Daniele Pradè, già conosciuto a Firenze per la trattativa (saltata) di Mutu e quella di Cerci (andata a buon fine). Sarà lui che dovrà ricostruire la nuova Fiorentina, anche se resta da capire se gli verrà affiancato un d.s., (Capozzucca?), oppure resterà il solo Macia, che già sta lavorando per la Fiorentina del futuro. Adesso bisogna sciogliere il nodo legato al nuovo tecnico. Ranieri sembra il nome più gettonato, i tifosi presenti all’ultima contro il Cagliari hanno fatto sapere di non gradire il ritorno dopo 15 anni del tecnico romano, la società ha preso tempo, ma tutto lascia presagire ad una fumata bianca. Le sorprese potrebbero essere Gaperini e Montella, il sogno reale Mazzarri e quello impossibile Spalletti. Firenze attende. La squadra è da ricostruire Boruc probabilmente lascerà l’Italia, Natali se n’è andato, Montolivo ha già la maglia del Milan e la punta non c’è da gennaio. Il reparto offensivo per adesso è composto da Jovetic e Cerci, entrambi accostati ad altre squadre (Juve e Napoli per il Montenegrino, il Toro per l’esterno di Valmontone), ma che alla fine resteranno a Firenze. Tutta da verificare invece la posizione di Ljajic dopo il fattaccio con Delio Rossi. A centrocampo c’è tutto da ricostruire, unico punto fermo è Behrami. Lazzari è in bilico tra Firenze e Cagliari. Le possibilità di un riscatto di Kharja sembrano poche. Pizarro era il nome del sostituto di Montolivo fatto a gennaio. La Fiorentina lo aveva prelevato dal Lanus, poi non se ne fece di niente. Adesso la trattativa è congelata, ma sul giocatore c’è l’interessamento del Torino. Macia a Bergamo osserva Carmona e Peluso. Un centrocampista e un terzino. Davanti i due nomi che tentano Firenze sono quelli di Matri e Maxi Lopez. L’ex Cagliari quest’anno alla Juventus, vorrebbe giocare con più regolarità e l’arrivo di altri rinforzi per il reparto avanzato di Conte fanno pensare ad un suo addio. Molto più semplice sembra arrivare a Maxi Lopez. Il Milan non lo riscatterà e la punta argentina potrebbe sbarcare a Firenze. Da valutare anche la situazione di Amauri, l’italo brasiliano vorrebbe la maglia viola, tuttavia il suo destino sembra inesorabilmente a Parma, dove fece molto bene. Questo è solo l’inizio di un estate che per Firenze si preannuncia caldissima, voci che si rincorrono e certezze nessuna. Si aspettano le prime ufficializzazioni, poi il futuro sarà più chiaro. A fare da sfondo a questo scenario il nodo Mercafir e l’annosa vicenda dello stadio. Chi vivrà, vedrà.

,
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com