Fiorentina – Hellas Verona 4-3, le pagelle del Franchi

Nel giorno del ritorno di Batistuta a Firenze ci pensa Borja Valero a fare gli onori di casa con una prestazione da incorniciare. Neto da rivedere, si fa sorprendere su tutti e tre i gol.

Fiorentina-Verona logoNETO 5 Fa a gara con il collega Rafael per chi non prede nemmeno una palla. Una l’avrebbe anche presa ma Romulo è più svelto a rimetterla in rete.

TOMOVIC 6,5  Nel primo quarto d’ora sbanda come tutta la difesa poi prende le misure non andando mai in difficoltà. Provoca l’espulsione di Jankovic e il conseguente rigore di Pepito Rossi.

SAVIC 5,5 Qualche disattenzione iniziale poi si riprende.

RODRIGUEZ 6,5 Duello a sportellate con l’ex compagno Toni. Ne esce vincitore.

VARGAS 6 Un gol che mette in discesa una partita sin lì in salita.

VECINO 5,5  Non incide. Appare talvolta fuori dagli schemi di gioco. Da rivedere.

Dal 1’ st M. Fernandez 6 Pronti e via e viene ammonito per simulazione. Contributo comunque importante.

AMBROSINI 6 Passo lento,  fatica abbastanza di fronte alla vivacità del Verona. L’esperienza lo aiuta.

B. VALERO 8 Fascia da capitano e due gol. Cosa volere di più? Universale.

JOAQUIN 5,5 Cerca di verticalizzare e inserirsi in profondità. Ci riesce poche volte.

Dal 28′ st Matos 6 Non passano nemmeno trenta secondi dal suo ingresso che manda alle stelle il possibile 5-3.

ROSSI 6,5 Decisivo dal dischetto e non solo. Sempre al centro del gioco offensivo.

Dal 43′ st Ilicic SV

CUADRADO 6,5 Nel corso della partita si teme per uno strappo, ma appena mette la freccia e sorpassa tutti rientra l’allarme.

 

 Le pagelle del Verona:

HELLAS VERONA : Rafael 6, Cacciatore 5,5 (dal 32′ st Martinho sv) , Gonzalez 5,5 , Maietta 6, Agostini 5,5 (dal 40′ st Cacia sv), Romulo 7  , Jorginho 6,5 , Hallfredsson 6 (dal 20’st Cirigliano sv) , Iturbe 6,5, Toni 6, Jankovic 5,5. All. Mandorlini

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com