Joaquin-Rebic, i viola battono il Chievo e vanno ai quarti di Coppa

Due reti nel primo tempo danno alla Fiorentina il passaggio ai quarti di finali di Coppa Italia. Succede tutto nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo che basta per chiudere la partita contro il Chievo di Corini che in quel di Firenze non ha mostrato di poter impensierire i gigliati.

La Fiorentina di Montella parte con Wolski e Rebic titolari, l’attacco a 2 con il giovane croato e Joaquin. Mossa giusta, il Chievo soffre i due viola. In particolar modo è lo spagnolo a essere il più attivo nell’atipico duo offensivo dei toscani.

La partita però, facile a prevedersi, è lenta. La prima occasione arriva solo dopo 19′ minuti, è lo stesso Joaquin a mettere alto.
Rispondono i gialloblu con Paloschi che dal fondo tira sul primo palo, ma Neto è di pronto di riflessi.
Palla innocua a metà primo tempo, Silvestri però fa una papera colossale ma nessuno è pronto ad avventarsi sulla sfera. Prima della mezzora arriva l’occasione che serve per sbloccare l’equilibrio, dal limite Joaquin mette nel sacco il gol dell’1-0.
I viola vogliono chiudere la pratica, prima del riposo ci prova ancora Joaquin, seguito da Rebic e poi anche da un inserimento di Roncaglia. Il 2-0 arriva proprio prima del riposo: punizione dal limite, batte Borja Valero, Silvestri vola a respingere ma Rebic arriva per primo. Prima rete in maglia viola del numero 9.

Nella ripresa si parte subito con i viola vicino alla terza realizzazione, ma la punizione di Mati Fernandez si ferma sulla traversa. La gara rallenta, diventa -a tratti- anche nervosa. Rebic rimedia una brutta botta da Dainelli e poco dopo lascia spazio a Matos. Il brasiliano tra l’altro al 21′ cerca una serpentina sulla sinistra, ma mette a lato. Intanto il Chievo rimane in 10, espulso Sardo.
Alla mezzora azione prolungata nata da un tiro di Pizarro su cui Silvestri respinge prima che Borja la tocchi a Matos per il 3-0 ma l’arbitro annulla per fuorigioco il primo gol del brasiliano in Coppa Italia. Neo sulla gara viola, all’83’ arriva il secondo giallo che porta al rosso per Ambrosini.

Nel finale c’è spazio anche per Neto che si fa trovare pronto. Ma basta e avanza così. Aspettando la vincente di Catania-Siena.

Fiorentina – Chievo 2-0

Fiorentina: NETO, RONCAGLIA, RODRIGUEZ, COMPPER, TOMOVIC, AMBROSINI, M. FERNANDEZ, B. VALERO, WOLSKI, JOAQUIN, REBIC. A disp. MUNUA, LEZZERINI, VARGAS, SAVIC, CAPEZZI, OLIVERA, VECINO, PIZARRO, MATOS, IAKOVENKO, ILICIC, EMPEREUR. All. Montella

Chievo: SILVESTRI, HETEMAJ, DAINELLI, CESAR, SARDO, BENTIVOGLIO, RADOVANOVIC, SESTU, PAMIC, ESTIGARRIBIA, PALOSCHI. A disp. SQUIZZI, BERNARDINI, DOS SANTOS, FREY, ACOSTY, PELLISSIER, PAPP, THEREU, DRAME’, LAZAREVIC, MBAYE. All. Corini

Reti: 29′ Joaquin, 45′ Rebic

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com