Ilicic e Gonzalo, i viola domano il Toro

La Fiorentina torna alla vittoria battendo 2-0 il Torino, con gol di Ilicic su punizione e di Gonzalo Rodriguez sugli sviluppi di un corner. I viola hanno corso pochi rischi contro un Torino ben domato, dominando senza strafare. Paulo Sousa è riuscito a far esordire anche due nuovi acquisti nel finale: Tino Costa e Mauro Zarate.

I viola si sono schierati con Borja Valero e Verdù in mediana, al posto di Badelj e Vecino, mentre in attacco a fianco di Kalinic ha giocato un Babacar molto intraprendente.

La prima occasione è per il Torino, che riparte in massa in contropiede e approfitta di una svirgolata di Gonzalo Rodriguez, che mette la palla sulla testa di Zappacosta: il terzino granata, da ottima posizione, tira alto di testa.

Tino Costa  (immagine violachannel.tv)La Fiorentina risponde al quarto d’ora con Astori che, imbeccato da Borja Valero, sfiora il palo di testa. Un minuto dopo ancora grande chance viola, con Ilicic che recupera palla al limite dell’area granata e, davanti al portiere, colpisce malissimo tirando fuori.

I viola vanno vicini al gol del vantaggio una terza volta con Bernardeschi, che piomba su una palla vagante nel cuore dell’area ma, di controbalzo, tira alto col sinistro.

Al 24’ la Fiorentina finalmente sblocca la gara con una punizione di Ilicic, che mette la palla sotto all’incrocio dai 25 metri. Viola in vantaggio 1-0.

La partita scorre senza emozioni fino al termine del primo tempo.

La ripresa inizia con Babacar scatenato: prima prova un sinistro velleitario dalla distanza, poi lancia di tacco Ilicic verso Ichazo, ma il tiro dello sloveno è intercettato da Maksimivic.

Al quarto minuto Ilicic ha ancora una volta sui piedi la palla del gol, dopo un disimpegno sbagliato di Glik, ma è goffo nel concludere e perde palla.

Il Torino risponde con Baselli, che colpisce a botta sicura sul secondo palo, ma trova un attento Tatarusanu che in tuffo devia in angolo.

Al 22’ esce Ilicic ed entra Tino Costa, all’esordio con la maglia della Fiorentina. Anche il Torino opera i primi cambi, con Acquah e Immobile che lasciano il campo per Benassi e Martinez. Proprio quest’ultimo va vicino al pareggio mancando però l’impatto col pallone dopo un bel cross in area di Baselli.

A dieci minuti dalla fine Verdù fa infuriare il Franchi sbagliando l’assist per Babacar, lanciato in solitaria verso la porta di Ichazo. Poi arriva anche il momento per Zarate, che prende il posto di Kalinic.

La Fiorentina trova il raddoppio con Gonzalo Rodriguez, che di testa realizza su corner di Pasqual. 2-0 per i viola, che ora hanno la partita in pugno.

Paulo Sousa opera l’ultimo cambio a disposizione inserendo Braszczykowski al posto di Verdù, applaudito dal Franchi.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com