Fiorentina, il rigore non paga: i viola si fermano sul palo e non trovano il gol, 0-0 con il Milan

Franchi (Celta Vigo)
Finisce senza reti una partita che, ai punti, la Fiorentina sembrava poter vincere soprattutto nel primo tempo. Parte forte, infatti, l’undici di Sousa contro il Milan di Montella che sa uscire lentamente con un secondo tempo in crescendo e che fa soffrire la retroguardia viola.
Le occasioni migliori però sono dei padroni di casa che hanno sulla coscienza l’errore dagli undici metri di Ilicic, un palo interno che ferma quella poteva essere la prima rete gigliata.
Una gara che comunque nel pari il giusto equilibrio di una partita che ha avuto numerosi discussioni per alcune decisioni dell’arbitro che è riuscito a scontentare entrambe le panchine nei novanta minuti.

La partita parte a tutta, i 25 minuti di Udine sembrano lontani. Parte il conto dei giri di lancetta, in velocità arriva Bernardeschi al tiro: il sinistro finisce di poco sopra il sette. Risponde il Milan con una punizione conquistata da Bacca, ma nella ripartenza al quinto è brava anche la Fiorentina che porta al tiro Ilicic che di sinistro fa solo la barba al palo.
Al quarto d’ora palla dal limite sui piedi di un accorrente Badelj che non trova la forza giusta sparando in Ferrovia. Niang è caparbio nell’azione di ripartenza, ma non tanto da rimanere freddo nel rimpallo a lui favorevole.

arbitroRigore per la Fiorentina al 23esimo: Borja viene spinto in area piccola, Orsato non ha dubbi anche se non espelle il difensore rossonero (Calabria). Ilicic dagli undici metri angola ma centra solo un clamoroso palo interno con Donnarumma in tuffo.
Ancora lo sloveno che scalda il sinistro, è il minuto 40 e Donnarumma in tuffo guarda la palla lambire il palo alla sua destra. Nuova palla a tagliare sullo stesso palo due minuti dopo, stavolta è per i piedi di Kalinic che manca la sfera con il portierino rossonero in tuffo. Ancora Fiorentina in velocità nel primo minuto di recupero, Bernardeschi non riesce a trovare la porta.

Borja mattatore nei primi minuti della ripresa, l’occasione migliore è però un cucchiaio in bocca a Donnarumma al terzo. Tomovic dal canto suo salva la Fiorentina su un contropiede rossonero su Bonaventura prima e Bacca poi immolandosi letteralmente nell’area del portiere. Gara veloce, botta e risposta in ripartenza con Kalinic che al nono piega le mani a Donnarumma che però respinge su un compagno. Stessa sorte per il bolide di De Sciglio, Tatarusanu para in doppia presa. Cambio Gonzalo-Vecino prima dell’ora di gioco.
Al 16esimo intanto un incredibile decisione di Orsato fa infuriare il Franchi: Bacca per far intervenire l’arbitro per un compagno a terra blocca la sfera con due mani senza venire ammonito.
Ripartenza letale al 18′, ma il Milan fa tutto da solo compreso l’errore di Suso a portiere battuto.
Borja superlativo nel credere a una palla al 22′, la riconquista in area e si conquista lo spazio per il tiro ma Donnarumma in tuffa mostra la sua classe.
Mentre i rossoneri guadagnano metri in pressione, Sousa cambia Badelj con Tello: lo spagnolo ha 18 minuti per farsi vedere. Gara nervosa, molto tesa e con le due squadre che hanno paura sotto porta: a nove dal termine i viola fanno entrare anche Babacar per Ilicic per cambiare il passo con le due punte. Subito dopo grave gaffe di Sanchez che lascia palla a Bacca che si gira mettendo a lato di pochissimo.
Non cambia molto, al 95′ arrivano le proteste per un rigore rossonero con Bacca solo verso la porta ma che Orsato vede bloccato regolarmente da Tomovic. Né rosso, né punizione: coraggioso, parlerà la moviola.
Intanto in casa viola la sensazione è che si sia persa l’occasione per centrare tre punti pesanti, domenica trasferta insidiosa con il Torino che è in grandissima forma.

FIORENTINA-MILAN 0-0

Fiorentina: Tatarusanu, Tomovic, Gonzalo (14′ s.t. Vecino), Salcedo, Milic, Badelj, Sanchez, Bernardeschi, Borja, Kalinic, Ilicic. All. Sousa

Milan: Donnarumma, Calabria, Paletta, Romagnoli, De Sciglio, Kucka, Montolivo, Bonaventura, Suso, Bacca, Niang. All. Montella (Gabriel, Ely, Abate, Gomez, Antonelli, Vangioni, Adriano, Locatelli, Poli, Sosa, Honda, Lapadula)

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com