Fiorentina-Genoa 3-3, le pagelle dei viola

La Fiorentina pareggia incredibilmente con il Genoa. I viola vanno avanti di due gol poi si fanno riprendere. Con Kalinic tornano avanti, ma nel finale vengono raggiunti da Simeone che trasforma il penalty concesso da Orsato per un mani di Bernardeschi.

Sportiello: 5.5 Subire tre gol all’esordio non è proprio il massimo. Così e così.

Sanchez: 5 Male, sbaglia molto sopratutto nella ripresa, il gol del 2-1 nasce da un suo errore, poi è sempre stato molto approssimativo.

Olivera: 5 Non convince, non spinge, difende a sprazzi. Pomeriggio da dimenticare.

Astori: 6 Si salva nel caos generale, svetta di testa e prova ad impostare.

Badelj: 5.5 A centrocampo nei momenti cruciali scompare. Se la squadra gira lui gira, altrimenti va in confusione. 15′ s.t. Bernardeschi: 5.5 Il fallo di mano era da rigore? Rosso e 3-3. Che sfortuna!

Valero: 5.5 Lo spagnolo ha perso lo smalto di un tempo. Non riesce a dettare i tempi, tanto impegno.

De Maio: 5.5 Anche lui finisce nel caos del secondo tempo, tantissime difficoltà contro un Genoa non trascendentale.

Vecino: 6 Corre molto e ci prova da lontano. Prova a dare dinamicità al resto del reparto.

Ilicic: 6 Parte benissimo, segna il gol del vantaggio e si esalta, poi come al solito si perde. 25′ s.t. Cristoforo: 5 Entra e fa pochissimo.

Chiesa: 7.5 Un demonio sulla fascia, una traversa incredibile, il gol, poi nel finale gioca infortunato, peccato per il pareggio. 40′ s.t. Tello: sv

Kalinic: 6.5 Segna il gol del momentaneo 3-2. Tanta corsa, lotta su tutti i palloni. Per fortuna che non è andato in Cina.

All.: Sousa: 5 La Fiorentina gioca un gran calcio a tratti, poi in due minuti rovina una partita già vinta. I giocatori avranno sicuramente dei limiti, ma il tecnico ha le sue colpe.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com