Pasqual al 92′, l’Empoli espugna il Franchi

Pasqual punisce una Fiorentina poco ispirata realizzando al 92’ il gol che consente all’Empoli di battere 2-1 la Fiorentina, dopo che ad inizio ripresa Tello aveva pareggiato il gol di El Kaddouri.

Paulo Sousa schiera una squadra molto offensiva, con contemporaneamente in campo Kalinic, Bernardeschi, Saponara, Chiesa e Tello, e con Sanchez centrale di difesa.

La Fiorentina ha subito una grande occasione con un contropiede orchestrato da Bernardeschi e Chiesa, quest’ultimo mette in difficolta Skorupski con un diagonale, poi sulla facile respinta Tello tira alto.

L’Empoli risponde subito in ripartenza con Krunic, che solo davanti a Tatarusanu si fa deviare in corner la conclusione dal portiere rumeno. Sul conseguente angolo è poi Thiam tira ancora di poco fuori da buona posizione.

Al 36’ l’Empoli si porta in vantaggio con El Kaddouri, che arriva per primo su un cross respinto da Tatarusanu e appoggia in rete.

Nella ripresa riparte bene l’Empoli, ma è la Fiorentina ad avere la prima vera occasione al quinto minuto, con Bernardeschi che del cuore dell’area impegna Skorupski, che devia sopra la traversa.

Al quarto d’ora Paulo Sousa prova il doppio cambio, inserendo Babacar e Ilicic per Saponara e Bernadeschi.

Subito dopo pareggia la Fiorentina con Tello, servito a pochi metri dalla porta da Borja Valero, che nell’occasione era partito in fuorigioco. 1 a 1.

Un minuto dopo segna ancora Kalinic, ma questa volta la rete viene annullata per un fuorigioco dell’attaccante croato.

Al 25’ Tatarusanu salva il risultato deviando in corner un pericoloso colpo di testa di Thiam da posizione ravvicinata.

La Fiorentina accelera e sfiora il gol in due occasioni in pochi minuti, prima con un diagonale di Chiesa di poco fuori, e poi con una punizione dalla lunga distanza di Ilicic, che colpisce la traversa.

Al 41’ Thiam ha la più grande delle occasioni trovandosi da solo davanti a Tatarusanu, ma si addormenta e si fa recuperare da Tomovic, che manda la palla in angolo.

All’ultimo minuto va in vantaggio l’Empoli con Pasqual, che realizza un calcio di rigore completamente inventato dall’arbitro Mazzoleni.

La Fiorentina perde così l’occasione per approfittare dei risultati delle rivali e resta ottava, a sei punti dal sesto posto occupato dal Milan.

,

Lascia un commento