Una viola da rigore: la VAR dà un pari giusto all’Olimpico

Le polemiche non mancano, i tifosi della Lazio si ricorderanno a lungo Pezzella al novantesimo minuto di oggi. Sull’1-0 il difensore argentino prima viene agganciato in area e poi, una volta rialzatosi, con una grande rovesciata fa tremare il pubblico di casa che tira un sospiro di sollievo per il mancato pareggio che arriva però subito dopo. L’arbitro, infatti, richiamato dalla VAR va ad analizzare il precedente aggancio e, dopo due minuti, dà il penalty che Babacar realizza nel recupero.

Una cronaca che, per forza, parte dalla fine ma che parla di un pari che la squadra di Pioli si è meritata probabilmente più nel primo tempo che nel secondo.

La partita? Al 25’ la Lazio la sblocca con il colpo di testa di Di Vrij su cross pennellato dalla sinistra da Luis Alberto che aveva scambiato il pallone con Lulic su una punizione dalla tre quarti su cui la difesa viola, schierata a zona, si è fatta ancora una volta sorprendere. Partita comunque vivace caratterizzata da numerosi cambi di fronte: la squadra di Inzaghi si affida soprattutto alle giocate di Luis Alberto e tiene maggiormente il pallone mentre la formazione ospite aspetta e riparte velocemente in contropiede.

 

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com