Due rigori e Babacar, Viola avanti in Coppa

La Fiorentina batte per 3-2 la Sampdoria negli ottavi di finale di Coppa Italia grazie ad un gol di Babacar in apertura e alla doppietta di Veretout, che trasforma due tiri dal dischetto nella ripresa.

Pioli schiera una formazione molto rimaneggiata con Dragowski in porta, Gaspar a destra, Sanchez in mediana e il tridente Chiesa, Saponara, Babacar.

Passano cento secondi e la Fiorentina è già in vantaggio con Babacar, che approfitta di un ottimo passaggio filtrante di Benassi con una botta sul primo palo.

I viola gestiscono la prima mezz’ora senza prendersi grossi rischi e vanno anche vicini al raddoppio con Pezzella, di testa sugli sviluppi di un corner, ma la palla finisce fuori.

In chiusura della prima frazione la Sampdoria trova il pareggio con un tiro ravvicinato di Barretto, favorito da un rimpallo in area che mette in fuori gioco la difesa gigliata.

Nella ripresa la Fiorentina mostra maggiore voglia di raggiungere il risultato pieno e dopo 13 minuti arriva anche il gol del vantaggio, con un rigore guadagnato da Babacar e trasformato da Veretout.

A metà secondo tempo la Sampdoria colpisce due legni nel giro di due minuti, prima con un colpo di testa di Barreto che finisce sulla traversa, e poi con una punizione di Caprari che si stampa sul palo.

Alla fine la Sampdoria riesce a portarsi sul 2-2 grazie ad un rigore trasformato da Ramirez, dopo un fallo ingenuo di Astori.

Al 90’ arriva l’ennesimo colpo di scena e il terzo rigore della partita, questa volta per un fallo di mano di Murru. Dal dischetto va ancora Veretout, che trasforma per il definitivo 3-2.

La Fiorentina disputerà i quarti di finale contro la vincente di Lazio-Cittadella.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com