Tim Cup, Lazio-Fiorentina, le pagelle dei viola

La Fiorentina è eliminata per mano della Lazio dalla Tim Cup. I viola sono sconfitti di misura. A decidere un gol di Lulic ad inizio partita. Malino il primo tempo, nella ripresa qualcosa cambia, ma arriva solo un tiro di Chiesa ad impensierire la porta biancoceleste, troppo poco.

Dragowski: Sul gol non è esente da colpe, il tuffo è apparso in notevole ritardo. Bene in altre circostanze.

Gaspar: 5 Perde Lulic sul gol biancoceleste, davanti spinge, ma spesso non è lucido. 73’ Gil Diaz: 5.5 Molta approssimazione, poca incisività.

Milenkovic: 6.5 Bene dietro, sbaglia poco. Sicuramente una buona sorpresa nel reparto arretrato.

Victor Hugo: 6.5 Perde pochi duelli, quando Immobile lo semina con un prodigioso recupero salva tutto.

Astori: 6.5 Bene in difesa, si propone anche in avanti. Prestazione buona.

Chiesa: 6 Un suo tiro poteva avere maggior fortuna, ma il portiere devia in corner. Primo tempo, così e così.

Veretout: 6 Tanti palloni giocati a centrocampo. Ci prova ad impostare, ma non è preciso come dovrebbe.

Sanchez: 6.5 Lotta tantissimo, ci prova da lontano ed è su tutti i palloni. A volte non è lucido, ma la sua prestazione è più che sufficiente.

Benassi: 5 Poche idee, come Saponara non sembra mai entrare in partita. Fuori tra il primo e il secondo tempo. 1’ s.t. Eysseric: 5.5 Entra e non riesce mai a cambiare marcia.

Saponara: 4.5 Perde tutti i palloni che poteva perdere, sostituito nell’intervallo. 1’ s.t. Simeone: 5 Un tempo incolore.

Babacar: 5.5 Impalpabile, poco servito, spesso falloso. Serata difficile.

All.: Pioli: 5.5 Un tempo concesso a Saponara è sembrato davvero troppo. A centrocampo è funzionato poco o niente. Nella ripresa qualcosa cambia, ma non basta. Solito problema nel creare occasioni da rete.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com