Re Igor Protti di nuovo amaranto

E cosi’ dopo ben 11 lunghissimi anni re Igor torna a Livorno….

L’ufficialita’ c’e’ stata ieri nel caldo pomeriggio nella sala stampa del centro sportivo Priami di Stagno,  dove preceduta da una breve presentazione da parte del Direttore Paolo Armenia dei dirigenti del Huappala Hotel che anche quest’anno ospiteranno il Livorno per il ritiro nella location di Acqui Terme dal 9 al 24 luglio, per fare poi ritorno al centro coni di Tirrenia in attesa della prima di Coppa Italia in programma per il 31 luglio.
Il ruolo di Igor Protti in seno alla societa’ sara’ quello di CLUB MANAGER, ben distinto da quello di Direttore Sportivo per il quale e’ incaricato Franco Ceravolo, comunque una specie di tutore della squadra sempre disponibile a cogliere le problematiche dei vari calciatori che seguira’ gia dal ritiro di Aqui Terme per fare da collante e cuscinetto con le varie branche della societa’ cercando come lui stesso dichiara di tenere sempre alta la tensione, il senso di appartenenza, la volonta’ e lo spirito di sacrificio, canoni imprenscindibili per la buona riuscita dell’annata sportiva nella quale si cerchera’ ovviamente una immediata risalita verso la cadetteria.
” Ho trovato il Presidente Spinelli molto carico e determinato a riscattare questa disgraziata annata e con molta voglia di farsi perdonare anche dalla citta’ degli errori commessi in corso d’opera passata per ricostruire dalle macerie nelle quali Livorno e’ caduta e questo momento difficile e’ stato per me determinante per accettare il ruolo propostomi con l’impegno massimo per risollevare un ” AMICO BISOGNOSO ” e sentendomi quasi obbligato a dare una mano a questo amico al quale non si puo’ dire di no “
Potremmo dire che l’arrivo di Protti puo’ essere un segnale forte per la tifoseria tutta e aggiunge che l’arrivo di Foscarini alla guida tecnica della squadra e’ molto positivo in quanto ritiene il mister una persona molto equilibrata, esperta e competente, col quale tra l’altro ha giocato come compagno nella sua gioventu’ nella squadra bergamasca della Virescit.
Si chiude con alcuni accenni sulle mosse di mercato per le quali pero’ Ceravolo preferisce rimandarci ad operazioni concluse essendocene numerose ancora in corso d’opera.
Se son fiori fioriranno….
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com