Livorno: Mazzoni, il portiere amaranto sospeso dal Tribunale antidoping

Il portiere amaranto è risultato positivo alle sostanze Benzoilecgonina-Ecgonina dopo un controllo disposto dalla Nado Italia al termine della partita di campionato tra Lecce e Livorno dello scorso 17 febbraio.

Da qui la decisione del Tribunale nazionale antidoping di sospendere Mazzoni, accogliendo l’istanza avanzata dalla stessa Procura Nazionale Antidoping.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com