Carrarese, si fa avanti la cordata “made in Carrara”

Si fa sempre più concreta la possibilità dell’ingresso nella Carrarese Calcio di una nuova cordata di imprenditori carraresi pronti ad aiutare la società di piazza Vittorio Veneto. Capofila di questo gruppo sono due imprenditori di assoluta garanzia: Ciro Gaspari, presidente della Cassa di Risparmio di Carrara, e Paolo Sacchelli titolare della IGF Marmi. Con loro hanno dato la propria disponibilità a ragionare sull’operazione: Luca Soldati della Gemeg, Giancarlo Alioto ex direttore generale della Sarzanese, Alberto Ricciardi della Fermet attuale sponsor ufficiale della Carrarese, Francesco Andreani della Vennai, Nicola Fontanili, Francesco Vignali, Claudio Santi della RM Com e altri imprenditori, tutti di Carrara. Insomma il gruppo sembra numeroso e di assoluta qualità, non resta che attendere.

Dell’eventualità se ne era già parlato parecchio nelle passate settimane. Ieri pomeriggio è arrivato il primo atto concreto, quando Sacchelli, Gaspari e Alioto insieme ad altri esponenti del gruppo hanno ritirato presso lo studio del commercialista Enrico Lattanzi il rendiconto di bilancio della Carrarese. Presenti anche Nelso Ricci e Lucio Boggi in rappresentanza della società azzurra. La situazione sembra quindi procedere bene e già spunta il nome dell’uomo di fiducia che la nascente cordata vorrebbe inserire dentro la società di piazza Vittorio Veneto: Nicola Lattanzi, anche lui commercialista come il padre Enrico.

«E’ il momento di tirare le reti»,ha dichiarato Paolo Sacchelli, deciso più che mai a proseguire: «Il bilancio della Carrarese? Più o meno abbiamo riscontrato quello che ci aspettavamo. Siamo presenti. L’importante è dare una mano alla Carrarese e rendere il futuro della società più tranquillo. Ora sentiremo il sindaco e cercheremo di coinvolgere più persone possibili. Il nostro obiettivo è arrivare almeno ad una decina di soci, per dare un contributo importante alla squadra. Una lista con un po’ di nomi l’abbiamo. Nei prossimi giorni tireremo le somme». Avete già fissato date per prossimi appuntamenti? «Per adesso no. Le cose vanno fatte per bene e con calma. Certamente più siamo, più la cifra diventerà importante. La cosa sembra fattibile, anche sull’onda dell’entusiasmo che è nata grazie agli ottimi risultati della squadra. Le previsioni sono buone».

Francesco Andreani: «Pronti ad affiancare Gaspari-Sacchelli». Anche Francesco Andreani della Vennai esce definitivamente allo scoperto presentando il proprio piano d’azione. L’idea è creare con altri imprenditori una società ad hoc che sostenga il duo Gaspari-Sacchelli: «Il nostro gruppo – informa Andreani – è formato da Nicola Fontanili (della omonima ditta ndc), Francesco Vignali, Claudio Santi (della RM Com ndc) e altre due persone che non vogliono ancora essere nominate. Noi parteciperemo alla cordata se la presidenza della Carrarese andrà in mano a Ciro Gaspari o Paolo Sacchelli, perché sono uomini di garanzia. Ci fidiamo di loro. Abbiamo un ottimo rapporto con tutti e due. Ovviamente speriamo che rimangano anche gli attuali soci della Carrarese, perché hanno fatto un ottimo lavoro. Altra condizione necessaria, ovviamente, è che i conti della Carrarese risultino a posto, secondo il documento redatto dallo studio Lattanzi».

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com