Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Virtus Lanciano – Carrarese 1-1, Merini implacabile, Mammarella pareggia

Ancora una bella prova della Carrarese in trasferta, questa volta sul campo difficilissimo di una Virtus Lanciano capolista del campionato. Gli abruzzesi in casa loro sono un osso duro, lo dimostra il percorso casalingo dei rossoneri, condito da quattro vittorie contro Triestina, Barletta, Andria e Latina. Solo lo Spezia era riuscito ad eguagliare il risultato della Carrarese, uscendo dal “Guido Biondi” con un punto (7^ giornata, 0-0). Bastano questi pochi dati per dare ancor più peso specifico al risultato conseguito dalla truppa di mister Sottili. Partita dopo partita gli azzurri stanno dimostrando di poter stare nei piani alti della classifica di un torneo fra i più equilibrati degli ultimi anni. In questo momento il futuro appare proprio azzurro, contando anche l’imminente ingresso della cordata di imprenditori locali. Tutte personalità di grande responsabilità e garanzia che potranno garantire sicurezza e serenità a lunga scadenza alla Carrarese.

Le formazioni. La Carrarese si schiera col consueto 4-4-2, ormai marchio di fabbrica della squadra. Nell’undici di partenza oltre alle previste assenze di Benassi e Gaeta, a centrocampo manca anche Corrent, lasciato in panchina al posto di Pacciardi. Il Lanciano di Gautieri opta per il 4-3-3 col rientro del terzino sinistro Mammarella in difesa. In attacco Turchi e Titone supportano la punta centrale Pavoletti.

La partita. Al 5′ Orlandi spaventa la Virtus con una punizione dal limite che sfiora la porta. Grande occasione per la Carrarese al 10′, quando su uscita errata di Aridità, Merini prende palla e serve in mezzo Orlandi, tiro a botta sicura, ma il portiere recupera e smanaccia. Al 16′ protagonista ancora Orlandi: punizione di Giovinco ribattuta dalla difesa, l’ala destra interviene di prima intenzione e colpisce il palo. Poco dopo la chance capita al Lanciano con Volpe che manda fuori su imbeccata di Pavoletti. Ultima occasione del primo tempo per Merini che su cross di Vannucci colpisce di testa a botta sicura, ma Aridità si supera e sventa.

La ripresa parte con una Virtus più pericolosa. Nocchi è chiamato all’intervento al 2′ (Titone), 5′ (punizione di D’Aversa) e 7′ (splendida rovesciata di Turchi). E’ la Carrarese però a passare per prima al 13′: Piccini la mette bene in mezzo per Merini che insacca di testa. Lo 0-1 dura poco per gli apuani, ripresi dopo 120 secondi. E forse è questo l’unico rammarico di giornata: non essere riusciti ad amministrare meglio un vantaggio importante che avrebbe potuto sfociare in una classifica ancor più esaltante. Al 15′ Mammarella pareggia per i padroni di casa con una punizione magistrale. La Virtus sull’onda dell’entusiasmo prova il ribaltone con Volpe (22′), Pavoletti (37′) e Chiricò che al 40′ pareggia ancora il conto dei legni, colpendo il palo. Finisce così 1-1, risultato tutto sommato giusto per quanto offerto dalle due compagini.

 

VIRTUS LANCIANO-CARRARESE 1-1

VIRTUS LANCIANO(4-3-3): Aridità; Aquilanti, Rosania, Amenta, Mammarella; Capece (14′ st Chiricò), D’Aversa, Volpe; Turchi (26′ st Vastola), Pavoletti, Titone. A disp.: Amabile, Di Filippo, Vastola, Novinic, Piccioni, Tarquini. All. Gautieri.

CARRARESE (4-4-2): Nocchi; Piccini, Pasini, Anzalone, Vannucci; Orlandi, Taddei, Pacciardi, Giovinco (44′ st Conti); Cori (39′ st Corrent), Merini. A disp.: Gazzoli, Trocar, Bregliano, Ballardini, Belcastro. All. Sottili.

ARBITRO: Aureliano di Bologna.

MARCATORI: st: 13′ Merini (C), 15′ Mammarella (V).

NOTE: Spettatori 2500 circa (700 abbonati). Angoli 6-3. Recupero pt 0′, st 4′. ammoniti Taddei, Pavoletti.

 

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com