Carrarese, ridateci i derby toscani

Ridateci i derby toscani in Lega Pro. Giriamo idealmente questa richiesta al presidente Mario Macalli che nei giorni scorsi ha messo il dubbio un po’ a tutti gli osservatori, non dando per scontato la suddivisione territoriale dei futuri tre gironi, in modo da evitare «una certa ripetitività delle partite».

Carrarese_logo 1In realtà un girone B di Lega Pro con tutte le formazioni del Granducato rappresenterebbe un ritorno alla tradizione, alle atmosfere della C di quindici-vent’anni fa, con otto “derby a chilometro zero” estremamente accessibili per i tifosi anche in trasferta. Sarebbe un campionato da vivere ancora con più gusto e con un menù di incontri tutt’altro che banale, almeno in ottica Carrarese. Se l’ostacolo è la ripetitività delle partite, per la nostra città il problema semplicemente non si pone. Basta controllare la cadenza temporale delle sfide tra apuani e le altre cugine toscane. Partiamo dall’incrocio che manca da più tempo. Carrarese e Pontedera non si affrontano dall’ultima giornata del campionato C2-B 1991-92, la bellezza di 22 anni fa. Fu una partita storica, giocata in uno stadio dei Marmi gremito e decisa dalla rete di Carillo al 62′ che decretò il ritorno in C1 degli azzurri guidati da Gigi Simoni. Di tutt’altro tono la stagione in cui la Carrarese trovò per l’ultima volta la Pistoiese. Campionato di C1-A 2002-03, quello della presidenza Ponte, culminato coi play-out persi contro il Varese. L’ultimo derby con gli arancioni è datato 11 maggio 2003, giocato a Carrara e vinto per 2-0 grazie alle reti griffate Banchelli e Paradiso. Andando avanti con gli amarcord, troviamo il Grosseto di Camilli. L’ultimo precedente contro i grifoni risale alla C2-B 2003-04, primo anno dell’era Fontanili. Il Grosseto stravinse il campionato, lanciandosi verso il grande calcio, ma il bilancio nel doppio confronto col la Carrarese sorrise agli azzurri: pareggio per 1-1 in Maremma (a segno Nappi, riacciuffato da Anselmi) e vittoria al ritorno per 2-1 (a segno Nappi e Micco; Grosseto in rete col solito Anselmi). Avvicinandoci sempre più ai giorni nostri troviamo la Lucchese. Il derby coi rossoneri manca da quattro anni, più precisamente dalla C2 2009-10 con vittoria della Lucchese per 2-0 a Carrara. Una stagione amara per la Carrarese, che vide susseguirsi in panchina quattro allenatori: Mango, Lavezzini, Tazzioli e Bonvini.
I cambi però non servirono ad evitare l’onta della retrocessione da ultimi in classifica. Molto più recenti i derby con Pisa, Prato e Viareggio, tutti giocati due anni fa nella tribolata stagione di C1 2012-13, mentre risulta assolutamente inedito il confronto col Tuttocuoio.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com