Carrarese battuta di misura dal Savona

Carrarese beffata da un cross sporco di Virdis e da un arbitraggio discutibile del signor Maggioni di Lecco. Si spiega così la sconfitta interna degli azzurri contro i liguri. Uno stop che ai punti gli azzurri non avrebbero meritato. A fare la partita infatti sogno stati gli azzurri di Remondina, protagonisti di un ottimo primo tempo con almeno tre occasioni da rete: palo di Erpen al 10’, tiro di Cavion al 14’ e una percussione di Berardocco bloccata da Falcone. I problemi per la Carrarese arrivano nella ripresa, quando al 14’ Berardocco viene ammonito per la seconda volta per un fortuito tocco di mano a centrocampo. Al 18’ arriva il fortunoso gol di Virdis che dalla fascia destra cross in mezzo, ne scaturisce un clamoroso palo-gol con Lagomarsini incredulo. La serata stregata termina con un presunto fallo di mano in area ligure da parte di un difensore del Savona, non sanzionato dall’arbitro.

Carrarese-Savona 0-1

MARCATORI Virdis (S) al 18’ s.t.

CARRARESE (4-3-3) Lagomarsini 5; Sales 6, Battistini 6,5, Massoni 6,5 , Barlocco 6,5; Cavion 7, Berardocco 6, Brondi 6,5 (dal 47’ s.t. Gherardi sv); Erpen 6 (dal 32’ s.t. Vitiello 5,5), Cais 6 (dal 22’ s.t. 5 Tognoni), Gyasi 6. (Gavellotti, Tavanti, Alhassan, Bagni, Giacomelli, Gerbaudo, Pedone). All. Remondina 6,5.

SAVONA(5-3-2) Falcone 7; Rondanini 6,5, Cabeccia 6,5, Lebran 6,5, Lulli 6, Vannucci 6,5; Steffè 5,5, Tassi 5,5 (dal 1’ s.t. Pasqualini 6), Palumbo 6 (dal 37’ s.t. Battono 6); Cocuzza 5 (dal 46’ s.t. Dell’Agnello sv), Virdis 6. (Cincilla, Pinton, Gagliardi, Clematis, Boggian, Placido). All Dessi 6.

ARBITRO Maggioni di Lecco 5.

NOTE Spettatori circa 600. Espulso Berardocco al 14’ s.t.; ammoniti Tassi, Lebran, Berardocco, Virdis, Palumbo, Sales, Barlocco. Angoli 7-0.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com