La corazzata Alessandria batte una coriacea Carrarese

Ecco il commento del tecnico Giorgio Cricca al termine del match contro l’Alessandria persa 2-1 sul campo della capolista piementose:

“La nostra gara è stata attenta e accorta cercando  di concedere meno possibile alla corazzata Alessandria.  Il nostro primo tempo é stato in leggera  sofferenza  e come era nelle previsioni abbiamo comunque stretto i denti, ed anzi, abbiamo avuto un’occasione con Dell’ Amico solo davanti al portiere ed una potenziale palla gol con Bastoni. Nella seconda frazione di gioco la nostra prestazione é salita di tono ed abbiamo risposto colpo su colpo all’Alesssandria con organizzazione e personalità senza farci intimorire dal tifo incessante del pubblico locale. A pochi minuti dall’inizio del secondo tempo siamo stati puniti da una magia di Gonzalez che ha dimostrato, anche oggi, le sue grandi qualità da goleador. Successivamente siamo saliti con il baricentro ed abbiamo impensierito l’Alessandria pareggiando e poi cercando anche il raddoppio. Purtroppo Gonzalez ci ha puniti ancora una volta, l’attaccante argentino ha messo in mostra le sue doti che sono di categorie superiori.
C’è un po’ di rammarico, ma abbiamo disputato una partita gagliarda ed anche senza Floriano (out per un piccolo contrattempo fisico) e Massoni squalificato. Abbiamo retto il campo onorevolmente con un plauso particolare a tutti i ragazzi scesi in campo che hanno dato tutto ed oltre sfiorando anche il risultato positivo. Con un pizzico di fortuna in più avremmo meritato di tornare a Carrara con un pareggio prezioso”.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com