Intervista al “Cobra” Coralli 

 
 
Carrarese Calcio 1908 ha intervistato il capitano Claudio Coralli, autore del momentaneo 1-1 nell’ultima sfida Carrarese-Siena .
 
Claudio, il Siena si è rivelato avversario ostico e competitivo anche per una Carrarese che veniva da una striscia positiva importante. Qual ‘è stato l’andamento del match?
 
Il Siena si è dimostrato avversario di grande valore, abile a proporre un bel calcio. La Carrarese ha risposto colpo su colpo alle azioni bianconere ma la partita poi ha avuto l’epilogo che non volevamo e non ci aspettavamo soprattutto dopo che si era raggiunto con merito il pareggio . Il Siena può giocarsi le proprie carte e chance per stare al vertice insieme alla Carrarese ed alle altre squadre attrezzate per le posizione di alta classifica.

Il “cobra ” è tornato a mordere, quale la soddisfazione personale e quanto capitan Coralli potrà essere importante per la Carrarese? 
La gioia personale è tanta perché ritornare alla rete e regalare il pari in una partita tirata come quella contro il Siena riempie di soddisfazione. Ultimamente ho accusato qualche fastidio fisico e tornare ad essere decisivo ed importante per la squadra è ciò che mi interessa di più. 
Peccato che domenica la felicità è stata strozzata pochi istanti dopo l’esultanza davanti ai nostri tifosi ed infatti il Siena ha trovato  il nuovo vantaggio. Onestamente  ,insieme ai miei compagni, pensavo  ci fossero margini per ribaltarla a nostro favore ed invece è andata diversamente. Dispiace ma dobbiamo necessariamente guardare avanti .
 
Prossima sfida il Cuneo di Mister Scazzola. Che sfida ti aspetti? 
Una partita in trasferta è sempre insidiosa e con il Cuneo , sul loro campo, non sarà affatto semplice perché i piemontesi sono un bel mix di giovani ed esperti che ho visto all’opera contro la Pro Vercelli battendola negli ultimi minuti.
Alla Carrarese spetta indirizzare la gara sui binari più congeniali per porre le basi di un risultato positivo.
 
 
 
 
 
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com