L’Empoli di Coppa è in forma, KO la Sampdoria

Un grande Empoli passa il turno di Coppa Italia sconfiggendo la Sampdoria sul terreno amico del Carlo Castellani. Una serata tinta d’azzurro, con due gol firmati Buscé e Ciccio Tavano che consacrano un inizio nelle gare ufficiali in pompa magna.
Bene gli azzurri che così partono alla grande la stagione delle gare ufficiali. Uno scontro aperto, dove le squadre hanno dato il meglio nonostante l’afa terrificante per cercare di portare a casa la qualificazione, e per gli azzurri questa volta la conclusione è stata in pompa magna, una di quelle serate tinte d’azzurro memorabili.

Per tutta la gara il dominio del campo è stato indubbiamente dell’Empoli, la Samp tranne due occasioni importanti non ha dimostrato gran che in zona offensiva, il centrocampo ha vacillato più volte. Ma partiamo dall’inizio. I primi minuti sono abbastanza critici per gli azzurri, i blucerchiati iniziano a percuotere la metà campo e invadono l’area di rigore. Pericolo dopo pochi minuti con un palo di Koman, poi ci si mette Piovaccari con un destro angolato ma niente di preoccupante. Ancora l’Empoli non è entrato in partita. Con il trascorrere dei minuti il ritmo si alza, gli azzurri controbattono alzando il ritmo a centrocampo grazie a delle belle giocate di Saponara. Ma al 20’pt Ciccio Tavano si rende protaginiosta di un’azione pericolosissima: si avvia con fare deciso in area e riceve da Cesaretti un buon assist che Accardi mette in corner. Dalla bandierina tira sempre il solito Tavano, prende di testa Tonelli che conclude alto sopra la traversa. La gara non decolla, il risultato è sempre fermo sullo zero a zero, anche se dalla fascia Vinci prova ancora ad essere offensivo, poi il primo tempo sfuma senza particolari emozioni.

La ripresa inizia bene per gli azzurri, infatti Buscé sblocca il risultato segnando su azione di testa improvvisata su passaggio dall’estrema sinistra da parte di Saponara, ma al 16’st recupera la Samp arrivando al gol con Pozzi che tutto solo davanti a Pelagotti insacca per un’amnesia della difesa centrale. La gara prosegue ad alto ritmo, l’uno a uno che è scaturito è diventata una sfida tra titani. Un pericoloso attacco della Sampdoria che fino ad ora è sempre stata poco produttiva, più Empoli che blucerchiati. Quando tutto ormai sembrava volto verso i tempi supplementari, un brutto fallo in area di rigore di Volta su Saponara lanciato a rete scaturisce una penalty nei confronti degli azzurri. Dal dischetto Tavano non fallisce. La gara è dell’Empoli, che dopo una bella partita porta così a casa la qualificazione.

Empoli – Sampdoria 2-1

Empoli: Pelagotti; Vinci; Tonelli; Stovini; Regini; Buscè; Moro; Valdifiori (75′ Musacci); Saponara; Cesaretti  (86′ Shekiladze); Tavano (89′ Signorelli). A disp: Dossena; Mazzanti; Camaňo, Castellani. All. Aglietti

Sampdoria: Da Costa; Gastaldello (19′ Costa), Volta, Accardi; Padalino, Palombo, Sammarco, Laczko; Koman (68′ Dessena), Bertani, Piovaccari (55′ Pozzi).A disp:  Padelli, Castellini, Obiang, Fornaroli. All. Atzori

Arbitro: Sig. Damato di Barletta coadiuvato dai signori Niccolai di Livorno e Bianchi di Lucca

Reti: 48′ Buscé; 61′ Pozzi; 77′ Tavano

Note: giornata afosa. Campo in buone condizioni. Ammoniti : Lazcko; Bertani, Volta, Musacci. Recupero:1’+4’.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com