Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Empoli-Sampdoria, le voci dal Castellani

Aglietti parla in sala stampa dopo la sconfitta casalinga contro la Sampdoria:’ Non siamo una squadra che molla facilmente, oggi abbiamo perso, ma non ci siamo arresi, abbiamo combattuto fino in fondo come potevamo. Non ci aspettavamo un avvio così, la Sampdoria ci ha sorpresi, poi ha sfruttato i momenti di distrazione approfittandone per andare in vantaggio. Ci aspetta il Crotone e dobbiamo rimboccarci le maniche, dobbiamo metterci più determinazione, più cattiveria.’ Manuel Coppola:’Secondo me, abbiamo fatto una buona gara a livello di gioco, peccato che abbiamo pagato caro le nostre disattenzioni e questo ci ha tagliato le gambe, dobbiamo fare più attenzione, non rifare più questi errori che hanno rovinato la prestazione, buona sotto il profilo caratteriale e del gioco, forse la nostra inesperienza ci ha portato a sbagliare. Dobbiamo far tesoro di ciò, siamo una squadra abbastanza giovane. Abbiamo espresso un buon calcio, dobbiamo lavorare durante la settimana su questi errori.’ Lorenzo Stovini’ Siamo stati un po’ ingenui all’inizio a concedere la prima mezz’ora a loro. E’ difficile poi recuperare con una squadra come la Sampdoria. dobbiamo uscirne al più presto. Dobbiamo lavorare sodo, cercare di migliorare giorno per giorno.’ Alberto Pelagotti.’ Abbiamo perso, ma in ogni caso abbiamo cercato di dare il massimo, e siamo quasi arrivati al pareggio. E’ un periodo in cui non abbiamo fortuna, prendiamo gol poi ci vuole per rifarli. La prossima sfida sarà contro il Crotone, che è una bella squadra, e non sarà facile, dovremo lavorare molto durante la settimana.’ Antonio Buscé:’Se andiamo ad analizzare ciò che è avvenuto stasera, possiamo dire: solita partenza shock contro squadre così importanti, se già fai i minimi errori ti castigano, se poi andiamo ad esaminare i gol che abbiamo preso, di sicuro c’è un grande rammarico, perché le posizioni di gioco erano tuttavia leggibili, evitabili. Ma si sa, il calcio è anche questo. La squadra ad ogni modo ha giocato a ritmi così alti per tutti i novanta minuti che ci sarebbe da fare solo un applauso, perché ha sempre creato occasioni, non ha mai perso la testa, però ripeto: partire con due gol di svantaggio non è sempre facile…’

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com