Carli blocca le voci di mercato. Sasha Cori saluta Empoli

Sasha Cori non è più un giocatore dell’Empoli ormai da lunedì; non è una notizia sconvolgente nel senso che era nell’aria che l’attaccante in compoprietà con il Cesena e che aveva trovato poco spazio in azzurro potesse lasciare Empoli. E l’attaccante ha bussato alla porta della società proprio per chiedere di essere ceduto per giocare di più.

L’opportunità l’ha offerta l’Entella dove gioca anche Ighli Vannucchi indimenticato ex azzurro. Il calciomercato azzurro della sessione invernale potrebbe finire qui.

Empoli FC StemmaA questo proposito E’ stata convocata una conferenza stampa nella giornata di ieri dalla società prima del primo test amichevole con l’Antella (Promozione girone b) per chiarire con forza come l’empoli non pensi assolutamente al mercato e spiegare alcune operazioni. A dare delucidazioni c’era il diesse Marcello Carli «La società ha deciso di convocarvi, per mettere fine a una serie di voci di mercato; volevo che venisse il presidente a farlo ma mi ha chiesto espressamente che venissi io» Veniamo ai punti cardine; il primo tema è riguardante Moro e Valdifiori, con quest’ultimo in scadenza di contratto «Prima di tutto voglio ribadire con forza che da Empoli non si muove nessuno. Valdifiori è in scadenza, noi gli abbiamo fatto un offerta e sta al giocatore accettarla, ma poi se decide di andare per altri motivi, ma poi non deve dire che è attaccato alla maglia; abbiamo un buon rapporto con lui e lo manteniamo se decidesse di prendere altre strade, in ogni caso rimarrà qui fino a fine stagione». Altro capitolo toccato è quello dell’operazione Ronaldo, notizia riferitaci dalla nostra collega Ludovica Virgili dalla maremma « Era un calciatore classe 90′ che tieniamo d’occhio che si è svincolato da Grosseto, che abbiamo deciso di non tenere perchè non avrebbe trovato spazio in azzurro, abbiamo girato in prestito al Catanzaro cvisto che conosco Sabatini, e ritengo che sia una soluzione ideale per il calciatore. Inevitabile toccare il discorso su Riccardo Saponara la cui ratifica dell’operazione dovrebbe esserci oggi «Qualcuno ci ha detto che siamo stati troppo precipitosi; ma quando una società come il Milan bussa alla porta, e ti offre di tenere il calciatore fino a fne stagione sono occasioni da prendere al volo, visto che con questa somma siamo in grado di sistemare il bilancio, e per quello che adesso dico pensiamo al Novara, e lasciamo perdere le voci di mercato che danno solo fastidio». L’unica operazione che potrebbe concretizzarsi è lo scambio con la Pro Vercelli tra Cristiano e Casoli con l’Albinoleffe che ha la compropietà del cartellino che vorrebbe monetizzare l’operazione «Il calciatore ci ha parlato di questa soluzione, che gli permetterebbe di giocare di più per noi va bene, ma non spingiamo che si faccia questa operazione» Insomma la società azzurra, non vuole lasciare niente di intentato per vivere una stagione di rilancio, e questo atto lo dimostra per tornare ai fasti di anni fa, quella politica che gli ha permesso di fare grandi cose.

Domani altro test con un altra compagine dilettantistica, il Dicomano.

| Si ringrazia PianetaEmpoli.it

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com