Al Castellani Empoli-Palermo e’ sfida al vertice

Seconda in classifica L’Empoli contro prima il Palermo, di fronte due dei quattro migliori attacchi della serie B. Le due migliori difese le due squadre che hanno vinto di più e quelle che hanno perso di meno.EmpoliFC_180_zps2cf10ad3 nuovo stemmaIl posticipo di questa sera inizio ore 20.30 si annuncia affascinante in una cornice di pubblico che ci auguriamo sia degna dell’appuntamento che il calendario presenta. Certo non si decide la Promozione nel confronto del Castellani ma è sicuramente una gara importante per determinare il cammino delle due squadre; anche se al triplice fischio del signor Nasca di Bari ( a proposito designazione che lascia molto perplessi…..) mancheranno ancora 18 partite alla fine del campionato. Due squadre; Empoli e Palermo che comunque vada saranno nelle prime due posizioni della classifica. Ii rosanero che Iachini ha saputo ridisegnare dopo la poco felice esperienza di Gattuso si presentano a questa sfida al vertice con due punti sugli azzurri. Entrambe le squadre vengono da due risultati non esaltanti; siciliani fermati dal Modena e Empoli battuto a Latina in zona Cesarini.

 

Il Sogno e l’ossessione- Due squadre che vivono in maniera diversa come logico che sia questo momento. Per L’Empoli è un sogno da continuare a vivere ogni giorno quello di rimanere nelle posizioni di vertice. Per il Palermo invece vincere il campionato è un obbligo altrimenti si potrebbe parlare di fallimento.

Il Sarri-Pensiero- ” Per noi è un onore confrontarsi con una realtà anche a livello di budget così importante come il Palermo. Affrontare i rosanero in questa posizione di classifica è un onore, ma noi non abbiamo l’obbligo di rimanerci. Per questo dobbiamo affrontare la gara con serenità. Sappiamo che sarà una partita difficilissima ma ce la possiamo giocare, bisognerà vedere come avremo metabolizzato la sconfitta di Latina. Se saremo arrabbiati potremo convogliare le nostre energie in senso positivo”.

 

CTCapitolo Formazione- Si va verso il consueto 4-3-1-2 con Signorelli e Verdi che dovrebbero vincere i ballottaggi con Eramo e Pucciarelli mentre Tonelli riprende il suo posto al centro della difesa a fianco di Rugani. La notizia importante che non riguarda la partita odierna è rappresentata dal ritorno di capitan Moro che a breve rientrerà in gruppo. Questo potrebbe essere l’acquisto più importante per gli azzurri che nel recente calciomercato hanno visto sfuggire l’acquisizione di Missiroli dal Sassuolo quando l’affare sembrava fatto.

Nel Palermo Iachini si affida al 3-5-2 con il rientro di Sorrentino tra i pali Bolzoni e Pisano sugli esterni di centrocampo e Lafferty in attacco che andrà a far coppia con Hernandez. La gara per chi non potrà essere sugli spalti del Castellani (che ci auguriamo gremito) potrà essere vista su sky e Mediaset Premium mentre RadioBruno fornirà la radiocronaca integrale del confronto con attraverso la voce azzurra di Gabriele Guastella mentre Alessio Cocchi per Pianetaempoli farà il consueto live.

Ecco le Probabili formazioni

EMPOLI (4-3-1-2): Bassi, Laurini, Tonelli, Rugani, Hysaj, Valdifiori, Croce, Signorelli, Verdi, Tavano, Maccarone. A disp.: Pelagotti, Mario Rui, Pratali, Accardi, Eramo, Castiglia, Pucciarelli, Mchedlidze, Shekiladze. Mister Sarri.

PALERMO (3-5-2): Sorrentino, Munoz, Terzi, Andelkovic, Morganella, Bolzoni, Maresca, Verde, Pisani, Lafferty, Hernandez.

A disp.: Ujkani, Lazaar, Milanovic, Vitiello, Ngoye, Troianiello, Stevanovic, Vazquez, Malele, Embalo. Mister Iachini.

ARBITRO: Nasca di Bari

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com