Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Il Viareggio ritrova la luce, battuto il Barletta

Il Viareggio ritrova la luce dopo la sconfitta di Ascoli e la vicenda dell’addio alle zebre di Vannucchi e batte, di fronte al pubblico amico dei “Pini”, il Barletta, in un match comunque complicato per Gazzoli e compagni, che si sono ritrovati in svantaggio verso la metà del primo tempo.

Questa volta, però, il coraggio e la determinazione della compagine di via Trento hanno marcato la differenza e il team biancorosso pugliese ha dovuto chinare la testa di fronte all’avanzata delle zebre, desiderose di rivincita e di riscattare prontamente la brutta sconfitta di Ascoli.

Viareggio (immagini da esperiaviareggio.it)I biancorossi si illudono al 26′ con il vantaggio provvisorio ottenuto grazie alla rete siglata da La Mantia.

La prima fase del match aveva visto le due squadre misurarsi con attenzione. Da segnalare, in particolare, al 10′ una punizione dei biancorossi, con Mantovani che calcia fuori dello specchio della porta e, al 15′ un’azione dello zebrato Galassi che avanza in area e tenta la conclusione, stoppata in due tempi dall’estremo difensore del team ospite, Liverani.

Dopo la rete pugliese, il tecnico zebrato Cristiano Lucarelli inserisce Rosafio al posto del centrocampista Della Latta e, al 38′, è proprio il dinamico attaccante bianconero a pennellare in rete su punizione per il pari viareggino. Pochi minuti prima, al 35′ Benedetti aveva tentato una staffilata, terminata alta.

Nella ripresa proprio Benedetti si segnala per verve e attività. All’8′ ottiene un rigore, per atterramento da parte di Ilari, lo realizza, ma il direttore di gara fa ripetere per affollamento dell’area, allora Benedetti coglie il palo. Tre minuti più tardi, comunque, arriva il vantaggio bianconero: Rosafio avvia le danze, la sfera va a Marongiu, abile quest’ultimo a servire Matteini, il quale colpisce la schiena di Liverani che, suo malgrado, gonfia la propria rete.

Il Barletta, nella fase finale, prova il forcing, ma manca nel gioco pugliese la lucidità necessaria. Sul fronte bianconero si segnalano alcune occasioni, non finalizzate però a dovere dai padroni di casa: al 27′ l’attaccante Benedetti mette la sfera fuori di poco, al 34′ il centrale difensivo Lamorte prorompe in attacco, ma la sua conclusione finisce alta sopra la traversa.

Il Viareggio osserverà domenica 30 marzo il suo turno di riposo previsto dal calendario del campionato, la settimana successiva, infine, ci sarà per le zebre la complicatissima trasferta di Perugia.

E.Viareggio-Barletta: 2-1

MARCATORI: 26′ pt La Mantia, 38′ pt Rosafio, 11′ st aut. Liverani.

ESPERIA VIAREGGIO:Gazzoli, Marongiu, Piana, Conson, Falasco, Della Latta (33′ pt Rosafio), Galassi (41′ st Butini), Gerevini (27′ st Lamorte), Mungo, Benedetti, Matteini. A disp.:Furlan, Nicolao, Gemignani, Ercole. All.: Lucarelli.

BARLETTA: Liverani, Cane, Guglielmi (8′ st Ferreira), Di Bella, Cascione, Innocenti, Legras (24′ st Ganz), Mantovani, Ilari (15′ st Cicirelli), Campagna, La Mantia. A disp.: Vaccarecci, Maccarone, Zigon, Branzani. All.: Orlandi.

ARBITRO: Prontera di Bologna.

NOTE: 480 spettatori circa. Ammoniti: Gerevini, Mungo, Falasco, Marongiu, Mantovani, Ilari. Recuperi: 2′ pt, 3′ st.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com