Le strategie della nuova stagione tra Prato, Viareggio e Pontedera

L’agente Fifa Dino Marco Santone ci preannuncia i progetti per la nuova stagione di Prato, Viareggio e della neopromossa Pontedera.

Prato e Viareggio ripartono dalla prima divisione . Quali i progetti per la  nuova stagione?

Il Prato ha appena concluso un buon campionato, nonostante la salvezza  attraverso la coda dei play-out, la squadra guidata da Vincenzo Esposito a  tratti ha mostrato ottime cose. Per quanto riguarda la prossima stagione, molto dipenderà dalla eventuale conferma di Andrea Pisanu, il centrocampista sardo con spiccatissime doti offensive è un vero e proprio lusso per la lega pro e determinante è stato l’apporto in questa stagione. Il calciatore è in prestito dal Bologna, ma laddove decidesse di sposare il progetto Prato, si potrebbe costruirgli intorno una rosa che possa regalare ai tifosi meno patemi di quest’anno. inoltre vorrei sottolineare la buona stagione di Enrico Geroni centrocampista di proprietà dell’Albinoleffe, di cui sono certo sentiremo parlare a lungo.

Il Viareggio ha chiuso in scioltezza la stagione, pur anch’essa costretta all’appendice degli spareggi, migliorando sensibilmente nel girone di ritorno una partenza molto difficile, grazie agli innesti di Gazzoli e Zaza grande rivelazione ,ma destinato a rientrare alla Sampdoria. La linea della società non credo cambierà, si punterà su una rosa giovane,ma di qualità ; si cercheranno giovani anche da categorie inferiori,con tanta voglia di emergere, puntellando la rosa con elementi esperti nei settori nevralgici. Ad ogni modo l’impostazione di base è buona, l’obbiettivo anche in questo caso e di fare una stagione più tranquilla di quella appena conclusa.

Il Pontedera ritorna nei professionisti con quali piani?

Il Pontedera appena raggiunta la certezza della promozione, ha subito piazzato un grande colpo ingaggiando come direttore sportivi Giovannini, elemento di grande esperienza una vera e propria garanzia per la lega pro, è quindi senz’altro il modo migliore per attrezzarsi a questa nuova avventura tra i professionisti, dopo vari anni nei dilettanti. A questo punto mi pare quasi scontato che il nuovo allenatore sarà Indiani, negli anni il binomio Giovannini Indiani ha fatto le fortune di molte società, una per tutte la Massese, portata qualche anno fa dalla serie D all’allora serie C1. Non mi sorprenderei se poi arrivasse anche un fedelissimo di Indiani quale il centrocampista offensivo Bischeri in uscita dalla Pistoiese. Ad ogni modo ,con queste premesse ,a Pontedera , possono sicuramente apprestarsi a vivere una stagione molto avvincente.

, ,
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com