La Lucchese gioca la partita e l’Ancona si prende i tre punti

A volte il calcio e’ proprio strano: alla vigilia l’Ancona annuncia una formazione baby per fare “minutaggio” e il pronostico ovviamente si sposta tutto per i rossoneri che affrontano il match con la loro miglior formazione per ambire ad entrare stabilmente nelle prime dieci al fine di guadagnarsi il diritto ad entrare nelle Tim Cup maggiore.E invece succede cio’ che non ti aspetti: il baby Ancona sfruttando le uniche occasioni che le capitano ringrazia e si porta a casa i tre punti.

La Lucchese scende in campo con la formazione che ha fatto meglio quest’anno cioe’ con Di Masi in porta ,Calcagni e Nole’ esterni, Espeche e Calistri centrali, Degeri in mezzo, Pagano e Ferretti esterni di centrocampo e Lo Sicco a supportare Forte e Rajcevic.Partita dai ritmi blandi all’inizio bisogna aspettare la mezzo’ora per vedere un bel tiro di Pagano bloccato a fatica da Lori.Poco dopo sempre su un invito di Pagano la palla attraversa in diagonale fino a Forte che segna anticipando tutti ma l’arbitro annulla adducendo un tocco di Rajcevic,suo rovesciamento di fronte l’inatteso vantaggio dorico: c’è un cross da dx la palla esce di un metro la difesa si ferma il portiere pure con le mani alzate il guardialinee non segnala la palla va a Cognigni che da due metri realizza.Mistero.

PortaElisa LuccheseNel secondo tempo le squadre rientrano con formazioni invariate ed il tema non cambia la Lucchese fa la partita e l’Ancona si difende. Subito la Lucchese prende la traversa con Pagano con un bel diagonale da destra ma sul rovesciamento di fronte c’e’ un tiro dal limite di Morbidelli con Di Masi che para ma non trattiene e Bacchetti prende il tape in vincente. Clamoroso raddoppio dell’Ancona baby . Dopo pochi minuti c’ di nuovo un altra clamorosa occasione per la Lucchese con Forte che con una girata al volo coglie piena la base del palo. Decisamente una giornata poco fortunata per le punte lucchesi. Galderisi tenta il tutto per tutto forse creando anche un po’ di confusione mandando in campo anche troppi attaccanti ma non succedera’ piu’ nulla di importante fino in fondo.

La Lucchese oltre a non aver giocato sicuramente la sa miglior partita va anche a sbattere pero’ contro un arbitro davvero indisponente che  annulla un gol parso buonissimo e non fischia un mani abbastanza evidente ed indispettisce tutti con una direzione unilaterale ed immotivata per la posta in palio. Da menzionare comunque i giovani dell’Ancona che giocano una partita ordinata e applicata lasciando davvero una buona impressione soprattutto in chiave futura.

La prossima trasferta di Pontedera sponda Tuttocuoio dovra’ sicuramente essere affrontata con una altra concentrazione se la Lucchese vuole ambire alle piazze che contano per la Coppa Italia professionisti

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com