Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

La Lucchese, ormai in vacanza, concede l’accesso ai playoff alla Reggiana

Nonostante i numerosi appelli del mister alla squadra durante tutta la settimana e dopo le tre sconfitte consecutive, la Lucchese anche oggi, complice anche un arbitraggio davvero discutibile,non mette lucidita’ e concentrazione su una partita gia’ difficile, considerando il livello tecnico degli emiliani, e inanella la quarta sconfitta consecutiva congedandosi dal proprio pubblico in modo non proprio atteso.

Nulla da rimproverare sotto l’impegno ai giovanotti di Galderisi, gia dopo sei minuti sotto per un goffo ed evitabile fallo appena dentro l’area di Nole’, che scendono in campo con il solito modulo casalingo del 4-3-1-2 e la solita corsa ma la Reggiana quando supera la meta’ campo si muove rapida e dialoga spesso con un tocco solo. Maggior determinazione e maggior concentrazione sicuramente da parte granata che con un successo si garantirebbero l’accesso matematico al terzo posto,  fanno correre i rossoneri e li aspettano per ripartire, con un vantaggio in saccoccia la tattica piu’ giusta per gestire la partita.

La Lucchese attacca con tutti gli effettivi ma costruisce solo un tiro dalla distanza di Lo Sicco che Feola para in due tempi e il solito numero impressionante di cross al centro o mal calibrati o preda della coppia centrale reggiana. 

Dopo l’intervallo e la mossa di Galderisi con l’ingresso di Strizzolo e l’avanzamento di Lo Sicco dietro le punte con Pagano retrocesso sulla linea dei terzini , si attende una reazione piu’ concreta da parte dei giovanotti rossoneri ma purtroppo la confusione aumenta e la lucidita’ cala . Pietra tombale sulla partita e’ il raddoppio emiliano alla mezz’ora su un diagonale non proprio irresistibile di Di Giosa , la Lucchese si disunisce e si innervosisce rimediando due espulsioni di Forte e Pagano e successivamente di Galderisi per proteste. Il terzo gol granata arriva in piena accademia in attesa del fischio finale. 

Brutto congedo davvero dei rossoneri davanti al loro pubblico dopo una splendida cavalcata che ha permesso una tranquilla salvezza con un gande anticipo. Lo stimolo per la qualificazione della Tim Cup probabilmente non e’ servito ai giocatori di Galderisi a tenere alta la concentrazione e le eventuali riconferme per il prossimo anno. Prossima e ultima partita a Piacenza con la speranza per la societa’ rossonera di non infilare il quinto stop consecutivo.

 

Lucchese-Reggiana 0-3

Lucchese: Di Masi, Risaliti, Nolé, Espeche, Calistri, Degeri (1′ st Raicevic), Pagano, Lo Sicco, Forte, Scapinello (7′ st Strizzolo), Ferretti (36′ st Calcagni). A disp. Casapieri, Cazé, Montanaro, Bianchi. All. Galderisi.

Reggiana:  Feola, Andreoni, Mignanelli, Angiulli, Sabotic, De Giosa, Ricci (10′ st Parola), Bruccini, Ruopolo (36′ st Petkovic), Vacca (45′ st Gueye), Siega. All. Messina, De Biasi, Messetti, Alessi. All. Colombo.

Arbitro: Ranaldi di Tivoli

Reti: 8′ pt Bruccini (R), 31′ st De Giosa, 39′ st Petkovic

Note: ammoniti Nolé, Calistri, Ruopolo, De Masi, Mignanelli, Pagano, Andreoni, Bruccini. Espulsi Pagano e Forte. Angoli 6 a 4 per la Lucchese

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com