Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Esordio amaro per Somma, il Sassuolo espugna Grosseto (1-2)

Dopo l’avvento in panchina di Mario Somma, il Grosseto affronta un avversario molto ostico: la capolista del campionato cadetto il Sassuolo di mister Di Francesco.Infatti, grazie alla doppietta di Boakye il Sassuolo può continuare a mantenere la prima posizione in classifica. Al primo minuto parte subito bene il Grosseto con un traversone di Calderoni per Bonanni che conclude in porta, ma il tiro viene rimpallato. Al 7^ minuto ancora Grosseto: cross di Calderoni per Delvecchio, palla in area di rigore che viene colpita da Terranova, i maremmani reclamano un presunto fallo di mano da parte di quest’ultimo. All’11 si fanno vedere anche i neroverdi con Boakye che prova a calciare in porta ma la palla viene prontamente respinta da Calderoni. Al 18^ Sforzini prova un tiro in area di rigore servito molto bene dai suoi ma i difensori del Sassuolo rovinano tutto. Alla mezz’ora del primo tempo Bonanni stoppa di petto, con il suo sinistro riesce a realizzare un cross per Sforzini in area di rigore, ma quest’ultimo butta la palla in fallo laterale. Al 37^ minuto arriva il gol per gli avversari: Troianello cross da destra per Longhi sul secondo palo, che fa da sponda per Boakye che conclude di destro in gol. Dopo 3 minuti ci prova il Grosseto con Delvecchio che calcia da una posizione defilata verso la porta avversaria, ma trova pronto Pomini che devia la palla in calcio d’angolo. Sforzini al 43^ impegna il numero uno nero verde, costringendolo ad alzare la palla sopra la traversa, un tiro alquanto ostico per gli avversari. Si conclude così il primo tempo, con un solo minuto di recupero con la capolista in vantaggio per 1 a 0.

Nella ripresa si fanno subito vedere gli avversari al 50^ con un passaggio di destro da parte di Boakye per Catellani, para Bremec centrale. Ma al 55^ arriva il secondo gol per il Sassuolo con la doppietta personale di Boakye: cross di Longhi per Boakye che riesce ad anticipare Bremec, da segnalare un tentativo vano di Calderoni di respingere la palla sulla linea della porta. Da questo momento in poi il Grosseto si sveglia, e comincia a spingere verso la porta avversaria: al 63^ Lupoli da solo in area di rigore calcia contro Pomini che respinge, arriva Sforzini sul pallone che calcia di poco a lato fuori dalla porta. Al 68^ di nuovo Lupoli vicinissimo alla rete da posizione angolata, palla sulla traversa, in questa azione un Grosseto molto sfortunato. All’80^ Obodo al tiro da circa 20 metri ma non sfrutta la chiara occasione da rete per i maremmani. Ma nell’azione successiva il Grosseto trova finalmente il gol: su azione di Foglio, sponda di testa di Obodo, la palla arriva a Lanzafame, che insacca una bellissima rete: l’ex attacante Juventus, da circa 16 metri insacca in bello stile con una semirovesciata di destro. Dopo soli 3 minuti di nuovo Grosseto, con un tiro-cross di Obodo che finisce in porta impegnando Pomini. All’89^ Lanzafame per Delvecchio che calcia in porta, ma purtroppo la palla è alta sopra la traversa.

Il tabellino:

GROSSETO (4-2-3-1 ) :

Bremec; Padella, Jadid (69^ s.t.Foglio), Obodo, Iorio, Quadrini (57^s.t. Lanzafame), Calderoni, Donati, Sforzini (cap.), Delvecchio, Bonanni (55^ s.t. Lupoli).

A disposizione: Lanni, Antonazzo, Crimi, Lupoli, Lanzafame, Rigione, Foglio.

All. Mario Somma

SASSUOLO (4-3-3 ) : Pomini, Longhi, Magnanelli (cap.), Missiroli, Boakye (78^s.t. Pavoletti), Chibsah, Troianello, Bianco, Gazzola, Terranova, Catellani (71^Bianchi) .

A disposizione: Pigliacelli, Bianchi, Pavoletti, Troiano, Frascatore, Laribi, Marzorati.

All. Eusebio Di Francesco

Arbitro: Sig. Lugi Nasca di Bari

Reti: 37^ p.t. Boakye (S), 54^ s.t. Boakye (S), 83^s.t. Lanzafame (G),

Note:

Ammoniti: Calderoni (G),Iorio (G),

Espulsi:

La partita si conclude dopo 5 minuti di recupero, dove il Grosseto è stato all’attacco per cercare di strappare il pareggio nei minuti finali.

Nemmeno il calendario è dalla parte del Grifone: lo aspettano due trasferte insidiose contro Verona e Modena.

, ,
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com