Le pagelle di Empoli-Palermo 1-1

Vi forniamo le pagelle inerenti il big-match tra Empoli e Palermo. Negli azzurri sugli scudi Valdifiori e Tavano nel Palermo bene i difensori e il battagliero Lafferty.

 

BASSI: 6 Incolpevole sul gol di Lafferty anche se era apparso poco deciso sul cross precedente. Sulle due traverse del Palermo era apparso fuori causa per il resto ordinaria amministrazione.

LAURINI: 6.5 Grande generosità e caparbietà del francesino, ottimo negli anticipi e nelle chiusure. Utile il suo apporto in fase di sganciamento offensivo.

TONELLI: 6.5 A tratti soffre la fisicità degli avversari ai quali regala qualche centimetro di troppo. Tuttavia mostra autorevolezza e diligenza.

RUGANI: 6 A tratti soffre la fisicità degli avversari, ma non perde mai la testa e la lucidità. Sale con ritardo in occasione del gol del Palermo tenendo in gioco Lafferty che non si fa pregare.

EmpoliFC_180_zps2cf10ad3 nuovo stemmaHYSAJ: 6 In progresso rispetto alle gare precedenti, qualche buona incursione in avanti mentre in difesa a tratti soffre la vivacità di Morganella.

VALDIFIORI: 7 Prende in mano la bacchetta magica, e fa girare la squadra con autorevolezza catalizzando molti palloni. Grande sacrificio anche in fase di non  possesso.

CROCE: 6 Leggermente al di sotto del proprio standard. Tuttavia si impegna moltissimo dannandosi a cercare spazi e ripiegando con grande spirito di sacrificio.

ERAMO: 6.5 Ottimo il suo impatto nella gara, dopo un inizio difficile. Riesce a entrare nella manovra catalizzando molti palloni e dialogando al centro del campo. 78′ Mchedlidze 6 Da il suo contributo nel forcing finale.

VERDI: 6 Va a corrente alternata alternando buone giocate a errori negli ultimi sedici metri. Ha il merito di far ammonire Terzi con una buona giocata.

66′ Pucciarelli 6 Da il suo contributo ma fatica a incidere. Si nota un paio di scatti e qualche buon assist per i compagni.

TAVANO : 7 Oltre al gol ha il merito di essere una costante spina nel fianco della difesa rosanero e di dare la sensazione di poter colpire in qualsiasi momento.

MACCARONE: 6 Soffre le cure particolari che gli dedica Andelkovic. Si innervosice e perde di lucidità. Nella ripresa appare più lucido anche se fatica a incidere.

download

 

PALERMO (3-5-2)Ujkani 6.5, Munoz 6, Terzi 6.5, Andelkovic 5.5, Morganella 6, Bolzoni 6, Maresca 5, Verre 5.5 (75’Ngoye), Pisano 5.5, Lafferty 6, Hernandez s.v (19’Troianiello 6, 84’Vazquez s.v).

 

ARBITRO: NASCA DI BARI: 4.5 Il peggiore in campo. a tratti irritante e disattento. Al di la degli episodi gestione della gara e dei cartellini da rivedere. E il suo stesso metodo di arbitrare cambia dal primo tempo al secondo. Ci chiediamo come sia possibile che un direttore di gara così scarso sia stato mandato a dirigere una partita di vertice….

,
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com