Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Empoli terzo 0-0 consecutivo al Castellani, il Verona porta via un punto

Ancora un pareggio, 0-0 per L’Empoli che non va oltre il classico risultato ad occhiali contro il Verona, dopo i pareggi con Atalanta e Torino. Tuttavia porta a sei i punti di vantaggio sul Cagliari terz’ultimo, sconfitto a Palermo per 5-0

Non è bastato un possesso di palla prolungato per almeno 75′ per avere ragione di Un Verona che ha saputo coprire bene l’ampiezza del campo, pressando i portatori di palla aversari, cercando di tanto in tanto di innescare Luca Toni.Empoli (© empolifc.it) L’Empoli ha avuto il demerito di non concretizzare al massimo le occasioni da rete. E quando c’è riuscito, come al 35′ con Tonelli il direttore di gara, il signor Giacomelli di Trieste ha scovato un fantomatico fallo di Maccarone. Nella ripresa poi nel momento in cui gli azzurri potevano cambiare marcia, Tonelli è stato espulso per un discutibile doppio giallo. A quel punto il Castellani è diventata una bolgia, e poco dopo ne ha fatto le spese Hallfredsson per un fallo su Hysaj. Nel finale poi non è bastato l’ostinato forcing, agli azzurri per sbloccare il risultato.

 

Inizio di marca gialloblù- Sarri si affida al consueto 4-3-1-2 che è una sorta di copia-incolla di quello visto a firenze nel turno prenatalizio, con l’unica novità rappresentata da Vecino che riprende il suo posto sulla fascia destra. Il Verona risponde con quello che è una sorta di 4-1-4-1, con Tatchtsidis a fare il flangiflutti davanti la difesa, affiancato da Greco e Sala, con Hallfredsson e Cristodouloupos che in fase offensiva vanno in appoggio a Toni. Come detto è Il Verona ad avere un miglior approccio alla gara, e in un paio si rende pericoloso. Al 12′ Toni devia di prima intenzione il cross di Hallfredsson, ma Sepe risponde presente. L’Empoli risponde con Verdi che addomestica una bella palla per L’accorrente Tavano che dal limite conclude alto di poco. Al 22′ Verdi guadagna una punizione dal limite. Ci prova Maccarone, ma la palla si perde alta. Azzurri che crescono a vista d’occhio, combinazione Tavano- Verdi l’ex giocatore del Torino obbliga Benussi alla deviazione in corner.

Il gol annullato- Come detto gli azzurri il gol lo trovano al 36′, angolo di Valdifiori e Tonelli batte Benussi. Ma prima che il pallone varchi la linea bianca, l’arbitro fischia un fallo di Maccarone ai danni di Hallfredsson tutto da dimostrare. Nel finale del tempo azzurri che continuano a spingere senza riuscire a sbloccare la contesa.

 

RIPRESA- Nella seconda parte della contesa il canovaccio non cambia, anche se è il Verona a rendersi pericoloso al 5′ con Hallfredsson il cui tiro finisce su Toni, che di fatto respinge il tiro dell’Islandese. Sarri si gioca la carta Pucciarelli al posto di Tavano al 12′, poco dopo però Tonelli si fa espellere per un doppio cartellino giallo, nel secondo caso il provvedimento del fischietto giuliano appare decisamente fuori luogo. La gara si innervosisce, e il castellani diventa una bolgia, Gli azzurri con orgoglio spingono, e in due occasioni Pucciarelli sfiora la rete, nella prima si fa murare da un avversario, nella seconda conclude a lato. Parità numerica che viene ristabilita la parità numerica, per una doppia ammonizione ai danni di Hallfredsson anch’essa parsa eccessiva. Nel finaòe l’Empoli continua a spingere, ma il Verona tiene e porta a casa un punticino.

 

EMPOLI-VERONA 0-0

EMPOLI (4-3-1-2): Sepe; Hysaj; Tonelli; Rugani; Mario Rui; Vecino; Valdifiori; Croce; Verdi (65′ Barba); Tavano (58′ Pucciarelli); Maccarone (76’Mchedlidze). A disp.: Bassi; Pugliesi; Laurini; Perticone; Bianchetti; Signorelli; Laxalt; Zielinski; Aguirre. All.: Sarri.

VERONA (4-1-4-1): Benussi; Martic (30’Sorensen); Moras; Marques; Tatchtsidis; Greco; Sala (52′ Campanharo); Hallfredsson; Christoudoloupos; Toni. A disp.: Rafael; Gollini; Luna; Brivio; Boni; Valoti; Saviola; Nico Lopez; Fares; Nene’. All. Mandorlini.

ARBITRO: Giacomelli di Trieste. Coad. Da Marrazzo di Tivoli e Schenone di Genova. Espulsi al 65′ Tonelli e al 75′ Hallfredsson per doppia ammonizione. Ammoniti: Toni; Sala, Campanharo. Angoli 11-1. Rec. 0’+4′. Spettatori paganti 1504. Quota abbonati 6201.

,
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com