Danesi illustra la gara di Coppa contro il Padova

Ecco il commento del tecnico Andrea Danesi dal sito ufficiale in vista della sfida di Coppa Italia Lega Pro contro il Padova, in programma mercoledì 23 novembre, alle ore 14:30 allo stadio Dei Marmi:

LegaPro“La gara contro il Padova di Mister Brevi é un’altra sfida di prestigio dopo aver affrontato il Livorno, incontriamo un’altra compagine di una grande tradizione che ha disputato campionati di B e nella massima serie ed è fresca di una vittoria a Parma. Oggi, la squadra bianco-scudata é una tra i team di punta del girone B con un ottimo organico, con giocatori sopra la media come Neto Pereira, Altinier  ed Alfagheme nel reparto avanzato ed Emerson nel settore arretrato. Non dimentico due ex di spessore come Sbraga e Dettori che non vorranno certo sfigurare di fronte all’ex pubblico azzurro. I veneti si schierano generalmente con un 3-5-2 con cui coprono molto efficacemente gli spazi in campo. I miei ragazzi hanno la voglia di provare a fare un altro sgambetto dopo la vittoriosa trasferta di Livorno. In questa occasione giocheremo in casa e cercheremo di far valere anche  l’effetto campo. Gli impegni ravvicinati mi consentono di chiamare in causa anche i giocatori fin qui meno impiegati che dimostrano, comunque, in allenamento disponibilità e professionalità perché sanno che le gerarchie se esistono sono relative e in ogni caso possono essere sovvertite con le prestazioni sul campo.
Credo nel valore  di ogni singolo componente della rosa a mia disposizione  che si sta dimostrando compatta e coesa nel tentativo di condurre più in alto possibile la Carrarese e quindi anche in coppa sono convinto di attingere i profili più giusti  al fine di  schierare una formazione all’altezza della situazione e competitiva.
La volontà è di proseguire il cammino in una coppa che ha sempre il suo fascino e che ti consente di misurarti con avversari estremamente competitivi che possono accrescere il percorso di crescita della mia squadra e l’atteggiamento dovrà essere quello di una finale anche perché si gioca in turno unico ad eliminazione diretta per cui non si potrà fare nessun tipo di calcolo”.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com