Pistoiese – Livorno. Seguite qui tutti gli aggiornamenti

Alle 14:30 inizia il derby PistoieseLivorno, con arancioni ed amaranto molto carichi, per un match che si annuncia emozionante e bello. Per tutti gli aggiornamenti sull’andamento della gara seguiteci qui. Al Livorno mancanp Petrelli e Maiorino, alla Pistoiese Quaranta (per un problema accusato nella rifinitura) e Luperini.
Le formazioni iniziali: Pistoiese: 4-4-2: Zaccagno, Mulas, Priola, Terigi, Nardini, Minardi, Hamlili, Picchi, Regoli, Surraco, Ferrari. A disposizione: Biagini, Tartaglione, Vrioni, De Cenco, Zappa, Zullo, Sanna, Dosio, Papini, Nossa, Cerretelli. Livorno 4-2-3-1: Mazzoni; Morelli, Pirrello, Gasbarro, Franco; Luci, Bruno; Valiani, Manconi, Doumbia; Vantaggiato. A disp: Pulidori, Romboli, Perico, Mehdes, Gemmi, Baumgartner, Perez, Gonnelli, Montini, Bresciani, Kabashi, Zhikov.
PARTITI
Inizio promettente per la Pistoiese: Regoli impegna Mazzoni con un tiro cross: 1′.
Gli arancioni giocano a viso aperto e compatti.
Colpo di tacco solntuoso di Ferrari a centrocampo che libera Picchi al tiro dopo un bella percussione, una stangata che esce di poco. 6′
Ferrari su cross di Surraco incorna benissimo ma il portiere si salva di istintoi. 9′
Su contropiede, cross di Doumbia per Vantaggiato che calcia verso la porta e Regoli salva sulla linea. 21′
Bellissimo duetto Hamlili – Picchi. Prima Picchi con una magia serve Hamlili, che entra in area e calcia, il portiere respinge, Minardi calcia alto. 24′.
Surraco servitoi in area si scontra con Mazzoni in uscita. Il portiere accusa un infortunio e il gioco resta sospeso per qualche minuto.
Vantaggiato, calcia al termine di una azione che parte dal rilancio dopo la ripresa del gioco causa infortunio al portiere si libera in area e impegna Zaccagno in una parata a terra.
41′ Pistoiese in vantaggio!! Ferrari conquista un pallone a centrocampo e vola verso Mazzo trafiggendolo con un perfetto diagonale. El loco è tornato!!!!
Mentre il sole illumina il Melani, dopo tre minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine del primo tempo.
La Pistoiese chiude in vantaggio, avendo creato prima del fischio finale altre due nitide occasioni. Vantaggio strameritato contro la capolista.
Secondo tempo.
Il Livorno punto nell’orgoglio è feroce come una bestia ferita. La Pistoiese dovrà giocare con lo stesso coraggio e la stessa determinazione del Primo Tempo.
48′ primo pericolo per Zaccagno con il colpo di testa di Pirrello su calcio d’angolo, di poco alto.
49′ a conclusione di un contropiede di condotto da Picchi, Hamlili calcia al lato.
54′ Ferrari fermato per un fuorigioco inesistente mentre stava per involarsi versio la porta.
55′ Dumbia di testa in area colpisce ma Zaccagno non si fa sorprendere.
56′ Surraco incespica in piena area e sfuma una opportunità importante.
Sottil inserisce i gioielli della panchina: Murillo per Manconi, Perez per Doumbia. Cambiato l’attacco.
Ammonito Picchi, per un fallo.
Esce Bruno entra Kanashi.
Vantaggiato in spaccata su cross di Valiani sfiora il palo. 62′.
64′ esce Picchi tra gli applausi entra Papini
65′ Tiro improvviso di Franco ma Zaccagno c’è e sfodera una super parata.
Ammonito Luci.
68′ grande azione di Mulas per Ferrari in area, il centravanti calcia e il portiere si salva, ma era tutto inutile, perchè l’attaccante arancione è in fuporigioco secondo l’assistente Magri.
71′ Zappa e De Cenco, per Surraco e Nardini.
76′ Pareggio Livorno con Murillo.
Da un angolo battuto in gran velocità il Livorno trova il goal con Morillo che due minuti prima aveva commesso un fallo grave su Ferrari senza essere neppure ammonito.
Ammonito Kabashi per un fallo sulla trequarti.
Batte Zappa para Mazzoni.
Tre minuti di recupero.
Esce Terigi per crampi, entra Nossa.
92′ De Cenco entra in area, crossa e il portiere. Pistoiese in gran spolvero e pari ingiusto.
Dobbiamo uscire con l’amarezza di aver sfiorato l’impresa. I ragazzi escono tra gli applausi!
PISTOIESE 4-4-3: Zaccagno, Mulas, Priola, Terigi (91′ Nossa), Regoli, Nardini (71′ Zappa), Hamlili, Minardi, Picchi (65′ Papini); Surraco (71′ De Cenco), Ferrari. A disp.: Biagini, Vrioni, Zullo, Tartaglione, Vrioni, Zullo, Sanna, Dosio, Cerretelli. Allenatore: Paolo Indiani.
LIVORNO (4-2-3-1): Mazzoni; Morelli, Pirrello, Gasbarro, Franco; Luci, Bruno (62′ Kabashi); Valiani, Manconi (59′ Murilo), Doumbia (59′ Perez); Vantaggiato. A disp: Pulidori, Romboli, Perico, Mehdes, Gemmi, Baumgartner, Perez, Gonnelli, Montini, Bresciani, Kabashi, Zhikov. All.: Andrea Sottil
Arbitro: Alessandro Prontera di Bologna. Assistenti: Antonio Vono di Soverato e Massimiliano Magri di Imperia. Marcatori: 41′ Ferrari, 76′ Murilo. Spettatori: 2005. Angoli: 1-3. Ammoniti: Picchi e Ferrari della Pistoiese, Gasbarro e Luci del Livorno. Falli subiti: 17 a 10 per il Livorno. Recuperi: 3’+3′.

The post Pistoiese – Livorno. Seguite qui tutti gli aggiornamenti appeared first on US Pistoiese 1921.

Powered by WPeMatico