Il Pisa tra istituzioni e nuova stagione: i commenti

Ieri il sorteggio dei gironi di Lega Pro e l’addio al calcio giocato di Christian Amoroso, oggi invece una giornata istituzionale per il Pisa 1909 nel ritiro di Peccioli.

Partiamo dal commento a caldo di mister Pagliari rilasciato ieri: “Un girone davvero interessante. Andremo ad incontrare avversarie di rango e soprattutto finalmente si potrà giocare in diverse zone d’Italia. Sarà in pratica un vero e proprio campionato nazionale“.

Oggi altra tappa al termine dell’allenamento mattutino quando la squadra ha iricevuto all’Hotel Portavaldera la visita del sindaco di Peccioli Silvano Crecchi, del presidente della Provincia Andrea Pieroni e dell’assessore provinciale allo sport Salvatore Sanzo.
Ad accoglierli, oltre a mister Dino Pagliari, il presidente Carlo Battini e ovviamente tutta la squadra nerazzurra arrivata a poche ore dalla fine di questo ritiro di Peccioli. Con loro anche i rappresentanti della All Sport, azienda di marketing da sempre vicina al calcio pisano che ha seguito passo dopo passo i nerazzurri nell’organizzazione logistica di queste due settimane di ritiro

Il ristorante Pomodoro, strutture che ha ospitato a tavola i nerazzurri in queste due settimane, ha quindi fatto da palcoscenico ad una breve conferenza stampa durante la quale il sindaco Crecchi ha sottolineato “la grande vicinanza di tutta la cittadinanza alla squadra unita al desiderio di incrementare questo rapporto tra Peccioli e la squadra del Pisa. Ci siamo adoperati fin da subito per portare i nerazzurri nel nostro territorio e direi che il bilancio è più che positivo”.

Sulla stessa linea d’onda il presidente della Provincia Andrea Pieroni: “Il Pisa è l’espressione più alta dello sport provinciale e la grande passione che lo circonda ha radici profonde in tutto il territorio. Per questo abbiamo voluto che la preparazione pre-campionato si svolgesse in modo da permettere alla gente di stare vicino alla squadra e di conoscere i protagonisti del campo. Le presenze al campo in questi giorni ci hanno dato ragione. Non resta che augurarci un futuro importante dal punto di vista sportivo per il Pisa, realtà che nel calcio moderno rappresenta un qualcosa di speciale e non solo per le gloriose tradizioni”.

E’ andato dritto al sodo invece l’assessore provinciale Salvatore Sanzo: “Mi rimetto i panni del tifoso e chiedo a tutti i giocatori e allo staff una sola, semplice cosa: regalateci il derby di Coppa Italia con la Fiorentina”.

Parole e auspici raccolti con piacere dal presidente Carlo Battini: “Ringraziamo le istituzioni, le strutture che ci hanno ospitato e la All Sport. Il ritiro fuori dalle mura della città sta per concludersi nella totale soddisfazione da parte nostra, dello staff tecnico e della squadra. Siamo pronti per cominciare una nuova stagione: c’è un pizzico di emozione ma sono sicuro che il Pisa si farà trovare pronto”.

Alla fine il brindisi e il contemporaneo augurio che le istituzioni cittadine e provinciali hanno rivolto alla squadra in vista del debutto in Coppa Italia di domenica prossima: per giocatori e staff tecnico anche un ricordo di Peccioli e una serie di pubblicazioni riguardanti il territorio e la città della Torre in modo da far capire anche a chi sta scoprendo Pisa soltanto da pochi giorni il valore di una storia cittadina millenaria.

| via acpisa1909.it

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com