Varela decide il derby, volano i nerazzurri a Pontedera

Ancora Nacho Lores Varela ed il Pisa vola. Dopo un primo tempo caratterizzato da un sostanziale equilibrio segue una ripresa molto più vivace, con il Pisa che, grazie soprattutto a Mannini e all´uruguyano, sale in cattedra.
A sbloccare la gara ci pensa infatti proprio l´attaccante sudamericano che di testa trova il vantaggio su cross di Mannini, per la gioia dei circa 2000 tifosi pisani presenti. Si tratta della terza vittoria consecutiva per un Pisa che ormai é una certezza in questo campionato.

Il Pisa parte con sicurezza. E´ Mannini che sulla fascia sinistra prova a cercare in area Montella, con un cross che tuttavia non è intercettato da nessun giocatore nerazzurro. Sul rovesciamento di fronte padroni di casa che guadagnano una punizione è Kabashi che con un tiro forte ma centrale costringe Brunelli al primo corner della gara. Il Pisa al 19´ ritrova il guizzo di Lores Varela che con un paio di finte entra in area, ma poco prima di lasciar partire il tiro, è platealmente messo giù da Vettori, ma il Direttore di gara da posizione favorevole lascia proseguire. Sul rovesciamento di fronte presunto fallo in area di Crescenzi su Scappini, ma anche in questo caso l´arbitro non rileva alcuna irregolarità. Intorno alla mezz´ora primo cartellino giallo della gara ai danni del nerazzurro Montella per fallo a metà campo su Videtta, seguito poi da un´amonizione anche per i padroni di casa: è Disanto infatti a finire sul taccuino del Sig. Proietti per simulazione in area nerazzurra. Le due squadre cercano di sbloccare la gara affidandosi a veloci ripartenze, soprattutto i padroni di casa sono molto rapidi ma è il Pisa che ha l´occasione più importante di questa frazione di gioco, con Sanseverino che dalla distanza, colpisce la traversa.

Nella seconda frazione sono ancora i nerazzurri che partono con aggressività.
Prima Verna in area ha l´occasione per trovare la rete, ma di testa spreca, poi è la volta di Lores Varela che imbeccato in area da Mannini, cerca al volo l´incrocio dei pali, ma la palla esce di misura. Per i padroni di casa è Disanto sempre molto rapido che riesce ad arrivare al tiro, ma è centrale e Brunelli para senza difficoltà. Da una punizione guadagnata da Montella per fallo di Polvani sulla trequarti, il Pisa guadagna il primo angolo della gara. Si porta alla bandierina Mannini che pennella in area una palla perfetta per la testa di Lores Varela che trova il colpo vincente, e mette la palla alle spalle di Cardelli. Mister Gattuso ricorre al primo cambio così è la volta di Cani che rileva Montella. Anche mister Indiani preferisce cambiare qualocosa così richiama Gemignani Andrea per Bonaventura. Ancora sostituzioni da entrambe le parti: per i padroni di casa è la volta di Sane che rileva Videtta (appena ammonito) quindi Gioè per Daniel Gemignani e mentre tra i nerazzurri esce con una “standing ovation” da parte del pubblico, l´uruguaiano Lores Varela autore del vantaggio, per Lupoli, mentre Provenzano rileva Sanseverino.

PONTEDERA- PISA 0-1

PONTEDERA(3-5-2):Cardelli; Risaliti, Vettori, Polvani; Gemignani A. (27´ st Bonaventura),Della Latta, Kabashi, Gemignani D. (36´ st Gioè,), Videtta (31´ st Sane); Disanto, Scappini. A disp.: Cacchioli, Chiesi, Della Corte, Gavoci, Giordani, Secondo, Tazzari, Becuzzi All.: Paolo Indiani.

PISA (3-5-2): Brunelli; Rozzio, Crescenzi, Fautario; Golubovic, Verna, Ricci, Sanseverino (39´st Provenzano), Mannini, Lores Varela (32´ st Lupoli), Montella (23´ st Cani).A disp.: Bacci, Dicuonzo, Polverini, Starita, Peralta, Frugoli, Forgacs, Giacobbe. All.: Gennaro Gattuso

Arbitro: Matteo Proietti di Terni
Marcatori: 19´Lores Varela (Pi)
Ammoniti:Montella (Pi), Di santo (Po), Vettori (Po), Della Latta (Po), Videtta (Po), Bonaventura (Po)
Angoli:3-1
Rec.: 0´pt; 3´st

di ANDREA BETTI – TuttoAcPisa1909.it
,
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com