La Pistoiese costringe al pari il Livorno. Novellino: “Troppe botte”

A Pistoia il risultato finale ad occhiali sancisce con i numeri l’equilibrio espresso sul rettangolo verde.

Agostiniani fa giocare fin da subito lo schieramento che ricalca le sue idee di gioco, il 4-4-2 che nell’occasione si sviluppa sull’asse di centrocampo Reccolani-Bigoni ed in quello offensivo Biggi-Scandurra. Per il resto ci sono gli altri impontantissimi interpreti, dal portiere Gaffino Rossi, agli esterni bassi “in quota” Cantoni e Ceccherini ed i quelli alti Pieroni e Ceciarini. E con una panca verdissima, con soli due fuori quota, De Gori e Frosini, entrati nella ripresa. Per la cronaca da registrare un’equa distribuzione di palle-goal, con una leggera prevalenza di impegno in più per Gaffino Rossi, che nelle circostanze in cui è stato impegnato ha risposto in modo impeccabile.

Walter Novellino, tecnico del Livorno, nel dopogara è stato raggiunto telefonicamente da Il Tirreno.

Ecco il testo dell’intervista:

Una partita cretina, con tante botte. Loro erano stimolati dalla rivalità e ci tenevano a battere il Livorno, per questo hanno messo in campo tanta durezza che nelle partite amichevoli non dovrebbe esistere. Noi eravamo stanchi, fisicamente e mentalmente. Per aver giocato 24 ore prima, ma anche perché veniamo da 34 giorni di ritiro. Siamo sotto pressione da tanto tempo, e i ragazzi hanno accusato. In più questa è una squadra molto giovane e paga anche qualcosa a livello fisico e di esperienza. Il battibecco con Agostiniani, mister della Pistoiese? Io non gli ho detto assolutamente niente, gli ho solo chiesto di stare zitto per non esasperare gli animi. Il Livorno si batte sul gioco, loro ci hanno provato ma non ci sono riusciti…“.

PISTOIESE – LIVORNO 0-0

PISTOIESE (4-4-2): Gaffino Rossi; Cantoni (24’ st Arzeo); Calanchi, Strufaldi, Ceccherini, Ceciarini (1’ st Paolicchi) Reccolani, Bigoni (37’ st Ballerini), Pieroni (15’ st Elmi); Scandurra (42’ st Frosini), Biggi (8’ st De Gori). All: Agostiniani.

LIVORNO (4-2-3-1): Mazzoni (1’ st Bardi); Meola (1’ st Regno), Miglionico (1’ st Bernardini), Lambrughi (1’ st Knezevic), Pieri; Remedi (1’ st Luci), Genevier; Rampi (1’ st Schiattarella), Dell’Agnello (17’ st Lignani, 42’ st Remedi), Bigazzi; Paulinho. A disp: Di Bella. All: Novellino.

ARBITRO: Bichisecchi di Livorno.

NOTE: angoli 9-2 per il Livorno. Spettatori al botteghino: 291.

| via Ufficio Stampa Pistoiese

, ,