Cianci: “Piedi per terra. Ci aspetta un’altra battaglia”

Alla vigilia della sfida con la Pro Piacenza, Pietro Cianci è intervenuto in conferenza stampa: “Sono contento per la vittoria e sono contento per il gol: è stato bravo Stefano a tenere bassa la palla, per fortuna sono riuscito a toccare la sfera. L’Entella è una squadra forte, non a caso veniva da sei vittorie: averla battuta ci dà la consapevolezza che ce la possiamo giocare con tutti. Ho esultato subito, poi ho visto Stefano correre verso la panchina e l’ho seguito, l’importante è che sia arrivata la vittoria, dobbiamo continuare così. La Pro Piacenza è un’ottima squadra, dobbiamo scendere in campo consapevoli che ce la possiamo giocare con tutti ma dobbiamo anche rimanere con i piedi per terra, abbiamo battuto l’Entella ma questo non significa niente perchè in Lega Pro tutte le partite sono difficili, dobbiamo andare lì concentrati, anche di più rispetto alla partita con l’Entella, ci aspetta un’altra battaglia. Da quando è iniziato il campionato siamo cresciuti partita dopo partita, miglioriamo allenamento dopo allenamento ed è fondamentale. Mi sto trovando benissimo a Siena, spero di fare ancora meglio sia personalmente che a livello di squadra. Abbiamo preparato la partita di domani con il mister, la Pro Piacenza è una squadra che gioca, dobbiamo essere bravi a restare compatti e a buttarla dentro quando ci capita l’occasione. Siamo una rosa ampia quindi questi incontri ravvicinati non ci creano problemi: ognuno sa quello che deve fare, c’è spazio per tutti. Cambiare modulo? Non è da tutti, anche farlo a partita in corsa e questo spesso ti porta dei benefici, soprattutto per la qualità dei giocatori in panchina. Spero di portare il Siena più in alto possibile, naturalmente come ogni attaccante spero di segnare tanti gol”

L’articolo Cianci: “Piedi per terra. Ci aspetta un’altra battaglia” sembra essere il primo su Robur Siena.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com