Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Grosseto-Modena 1-1: pareggio con rammarico

GROSSETO – Dopo tre sconfitte consecutive sono arrivati i primi applausi dagli spalti dello “Zecchini”, anche se la gara contro il Modena è stata convincente in parte, non sul piano del gioco ma a livello di grinta e determinazione. Viviani schiera un 4-3-1-2 con Consonni trequartista dietro Sforzini ed Alfageme punte; stesso tema tattico proposto da Cuttone che, invece, affronta gli avversari con un tridente Di Gennaro-Greco-Stanco. Ma la gara, almeno all’inizio, non propone grosse occasioni.
Le due formazioni iniziano in maniera blanda ma danno l’idea di non essere per nulla rinunciatarie, anche se le manovre sono piuttosto elaborate e poco concrete.
Per vedere il primo tiro in porta si deve attendere il 24′ ed è il Grosseto con Ronaldo a concludere dai trenta metri ma in modo fiacco, nessun problema per Caglioni.
Dall’altra parte, al 25′, reazione del Modena con Stanco che cerca di impensierire Narciso ma, davanti a lui, sferra un tiro di sinistro che viene deviato in angolo. Nonostante qualche buono spunto, ad opera di singoli più che frutto di manovre collettive, da entrambe le parti, non si sblocca il risultato. Ci prova anche Sforzini, colpo di testa alto (40′) su cross di Giallombardo. Dopo quattro minuti di recupero concessi dal direttore di gara per i soccorsi ad Alfageme che si era scontrato con Caglioni.
Nella ripresa, dopo tre minuti è il Grosseto a cercare la rete del vantaggio con Giallombardo che, su punizione, spedisce la palla di poco sopra la traversa. Ma quando sembra che il Grosseto registri una certa supremazia, arriva la rete del Modena, con un’azione che porta Di Gennaro a concludere, splendida respinta di Narciso e sulla ribattuta Greco infila la porta sguarnita, al 56′, 0-1. Reagiscono i maremmani con Alfageme che non sfrutta una favorevole occasione a tu per tu con Caglioni ma il protiere delìi “canarini” è bravo e non si fa sorprendere. Sfiora il raddoppio, invece, il Modena, al 62′ sempre con Greco che impegna a terra Narciso. 67′ ancora Sforzini di testa, tenta di “bucare” la porta modenese ma dall’ennesimo calcio d’angolo ne esce una deviazione debole ed alta. Poi i tecnici provvedono ad effettuare i cambi di rito ma non sembra cambiare il canovaccio del match: Grosseto in attacco e Modena in contropiede. Ma il pareggio arriva al minuto 80′: punizione di Giallombardo, sfera che dopo una respinta viene afferrata da Caglioni che non la trattiene e dalla mischia susseguente spunta il destro di Sforzini per insacca, 1-1. Grosseto all’arrembaggio negli ultimi minuti e Mancino (88′), dopo una respinta della difesa ospite, al volo dal limite dell’area impegna Caglioni. Ma proprio al termine, brividi per la difesa biancorossa, con Ciaramitaro, in seguito ad un calcio di punizione Dopo altri quattro minuti di recupero finisce la partita, con il Grosseto che recrimina per il forcing finale e per una prestazione convincente, se non altro, per la personalità dimostrata.

s.fabbroni@calciotoscano.it

GROSSETO (4-3-1-2): Narciso; Petras, Padella, Antei, Giallombardo; Moretti (74′ Mancino), Ronaldo, Crimi; Consonni (65′ Lupoli); Sforzini, Alfageme (78′ Gerardi) (Lanni, Iorio, Formiconi, Asante). All. Viviani

MODENA(4-3-1-2): Caglioni; Milani, Jefferson, Carini, Bassoli; Nardini, Giampà, Ciaramitaro; Di Gennaro (85′ Gilioli); Greco (72′ Carraro), Stanco (Guardalben, Foresta, Spezzani, Gilioli, Trombetta, Ricchi). All. Cuttone

Arbitro: Ciampi di Roma 1
1°Assistente: Manzini di Verona
2° Assistente: Citro di Battipaglia
4° Uomo: Ripa di Nocera Inferiore

Reti: 56′ Greco (M), 80′ Sforzini (G)
Ammoniti: Consonni, Ronaldo (G); Bassoli, Di Gennaro (M)
Espulsi:
Angoli: G 9 M 3
Recupero: 4′ p.t., 4′ s.t.

,
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com