Poggibonsi, quattro arrivi per la difesa

Mancano solo dei ritocchi al reparto difensivo del Poggibonsi, messo a punto nei giorni scorsi con quattro nuovi acquisti.

Prima i portieri: dopo Casini, è arrivato il coetaneo (’92) Nicolò Rosiglioni , cresciuto nel Padova e reduce a due stagioni da titolare i serie D con il San Paolo Padova. Il Poggibonsi conferma quindi la linea delle ultime stagioni: due portieri giovani, liberando così un posto per un “vecchio” in mezzo al campo. Non sono stati ancora resi noti le regole per la prossima stagione per quanto riguarda l’utilizzo obbligatorio dei giocatori in quota.

Sulla linea difensiva, dove è stato confermato Bronchi, per la corsia opposta, quella di destra, è arrivato con ottime referenze un altro ’91, Lorenzo Tafi (http://www.tuttocalciatori.net/Tafi_Lorenzo), per il quale sarà già la terza stagione di Seconda Divisione.

Come centrali, ecco Davide Salvatori, abruzzese, classe 1985, vecchia conoscenza di mister Fraschetti (ha giocato per cinque stagioni nella Sangiovannese), lo scorso anno alla Vibonese, e Aniello Panariello, classe 1988, scuola Empoli, con esperienze in C1 con Viareggio e Pergocrema prima della scorsa stagione in serie D alla Virtus Castelfranco.

Il pacchetto arretrato deve ora essere rinforzato numericamente, magari con qualche giovane (c’è ancora l’interesse per il centrale del Tuttocuoio Colombini, ’93).

Tante le cose ancora da decidere invece per quanto riguarda centrocampo ed attacco.

  

Lascia un Commento