97 minuti senza gol allo “Stefano Lotti” nel derby tra Poggibonsi e Gavorrano

Un’altra delusione per il Poggibonsi allo “Stefano Lotti”. Dopo le sconfitte contro Pontedera e Aprilia, considerata la classifica ed il momento dei giallorossi, non lascia certo soddisfatti lo zero a zero contro il Gavorrano.
LegaPro, i palloni della stagione 2011/12Contro una squadra arrivata per portar via un punto, e che ha cercato anche il colpaccio, il Poggibonsi non è riuscito a ritrovare il successo che ora manca da sei partite, ed un posto nei play off, che un mese fa pareva quasi scontato ora non lo è più. Al pubblico giallorosso è piaciuta ben poco la prestazione della squadra, svegliatasi solo negli ultimi minuti, sia per il gioco espresso sia per lo spirito e la determinazione visti in campo.
Pochi gli appunti di cronaca. Il primo tempo ha rischiato di lasciare del tutto bianchi i taccuini: da annotare solo al 32′ un contropiede di Pera, il cui tiro è stato respinto da Addario che poi sugli sviluppi dell’azione è uscito sullo stesso Pera. Al 35′ un tiro di Rosati da poco fuori area, alto, al 40′ una punizione di Carraro dal vertice dell’rea sinistra, facile preda di Menegatti.

Nella ripresa, al 10′, ancora una punizione di Carraro, dalla linea laterale destra, che è finita fuori, con tutta la difesa giallorossa immobile nella circostanza. Al 27′, sul fronte opposto, un rasoterra di Cicali neutralizzato da Addario. Alla mezzora Scardina ha calciato male da buona posizione ma rimedia un calcio d’angolo. Il Poggibonsi ci ha provato nel finale, al 36′ con Cicali, servito da Pera a centro area (tiro rimbalzato su un difensore) al 39′ con il colpo di testa fuori misura di Dal Bosco su cross di Pera, e con lo stesso Pera che si è visto respingere in angolo il suo tentativo da pochi passi. I sette minuti di recupero non sono bastati al Poggibonsi per sbloccare in extremis il risultato. Al 93′ Scardina ha ricevuto palla dalla destra, in piena area, ma si è fatto anticipare dal portiere ospite.
Il Poggibonsi è ancora sesto in classifica, lontano tre punti dalla tre squadre che dividono la terza piazza, e con solo due lunghezze di vantaggio sul Teramo, la squadra da cui i giallorossi dovranno difendere il posto nei play off. Il Gavorrano, insieme a molte altre squadre, è ancora in piena lotta per la salvezza, con un punto di vantaggio sulla terzultima e uno di ritardo dalla peosiizoni più tranquille.

,
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com