Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Alla Juve basta Matri, Siena sconfitto

Il gol del centravanti decide la sfida. Poche le emozioni. Siena sconfitto ma non ridimensionato. Juve cinica e concreta. Quasi da provinciale ma questa volta è un pregio. E’ come la vuole Conte. Mai spumeggiante sempre accorta. Il Siena paga il divario tattico. Gioca, corre, suda ma non è mai davvero pericoloso. Alla fine risulta decisiva la migliore azione dei 90 minuti finalizzata da Matri che manda un bel messaggio a Prandelli in chiave nazionale.

Caldo estivo al Franchi. Si gioca davanti a 15265 spettatori. Stadio delle grandi occasioni per il match che vale l’esordio casalingo dei padroni di casa in questa stagione. Non è tutto. E’ il giorno del ritorno di Conte nella città del Palio dopo la splendida cavalcata, in serie B, dello scorso anno. Sannino cerca la continuità dopo il bel pareggio a Catania. La vecchia signora è alla caccia di continuità dopo la convincente vittoria ai danni del Parma.

La prima grande occasione è per Pirlo al 18’ che lavora bene un pallone al limite dell’aria e prova il destro: di poco al lato. Dopo un minuto, ancora il centrocampista della nazionale tenta il tiro: questa volta è attento Brikic. La risposta del Siena è affidata a Mannini che al 21’ impegna Buffon. Dopo nove minuti, ancora Mannini cerca di sorprendere il portierone della nazionale: la palla è alta

La seconda frazione inizia scoppiettante. Al minuto numero 8, Pepe cerca Giacchierini sulla destra, ottimo l’aggancio e il seguente servizio per Vucinic. Vucinic è perfetto nella rifinitura per Matri che insacca con un rasoterra. Equilibrio infranto. Il Siena accusa il colpo. Sannino cerca di correre ai ripari con Larrondo e Grossi per Gonzales e Mannini. Ma è il solito Calaiò a farsi notare con un colpo di testa che coglie la traversa: tutto inutile l’arbitro segnala un fuorigioco millimetrico. Ora la vecchia signora sembra padrona del campo e va vicina al raddoppio ancora con Matri ma soprattutto con Vidal che spreca solissimo. La risposta del Siena è affidata a Brienza che calcia alto.

Il Siena si arrende ad una Juve tosta e concreta. Oggi era difficile fare di più anche se è facile intuire che Sannino ha tra le mani una realtà che darà soddisfazioni. Finisce con la festa al centro del campo: grande messaggio di sportività.

SIENA – JUVENTUS 0-1

Siena Brkic, Vitiello, Terzi, Rossettini, Del Grosso, Mannini (64’ Grossi), D’Agostino, Gazzi (71’ Vergassola), Brienza, Calaiò, Gonzales ( 64’ Larrondo) All. Sannino

Juventus Buffon, Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini (55’ Bonucci), Grosso, Marchisio, Pirlo, Pepe, Vucinic (54’ Vidal), Matri (76’ Del Piero), Giaccherini All. Conte
Arbitro Sig. Valeri, Assistenti sig. Dobosz e Sig. Passeri

LE PAGELLE DI SIENA – JUVE

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com