Il Cagliari rallenta la corsa viola: 1-1 al Franchi

La Fiorentina pareggia in casa 1-1 contro i sardi, con reti di Veretout e Pavoletti entrambe nelle ripresa.

Partita fortemente influenzata dal vento che rende molto complicato giocare a palla alta. Al 23’ la prima occasione vera della partita capita sui piedi di Cerri, il cui tiro non irresistibile diventa insidioso proprio per il vento, costringendo Lafont alla deviazione in tuffo.

In chiusura della prima frazione Chiesa con un diagonale da posizione defilata sfiora il palo.

Chiusa va ancora vicino al gol con un colpo di testa che finisce di poco fuori, sei minuti dopo l’inizio della ripresa.

Al quarto d’ora Veretout su rigore porta in vantaggio la Fiorentina per 1-0, dopo che Barella aveva abbattuto nettamente Chiesa (ma è stato necessario l’intervento del VAR per far indicare il dischetto a Giacomelli).

Al 25’ arriva il pareggio del Cagliari con il neoentrato Pavoletti, che in scivolata anticipa l’uscita di Lafont.

Sette minuti più tardi è ancora Chiesa a impensierire Cragno, ma il portiere dei sardi devia in corner. Sull’azione successiva Simeone si fa anticipare in scivolata solo davanti al portiere, vanificando un’ottima occasione.

A dieci minuti dal novantesimo è Lafont a salvare la Fiorentina con una miracolosa parata di piede su un tiro ravvicinato e deviato di Joao Pedro.

E’ sempre Chiesa a sfiorare in vantaggio al 88’ con un tiro al volo deviato da Cragno sopra la traversa.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com