Danesi “vede” l’Olbia

Ecco il commento pre partita di mister Danesi, in vista della gara contro l’Olbia in programma sabato 3 dicembre alle ore 14:30, allo stadio Dei Marmi di Carrara da carraresecalcio.it.

danesi © carraresecalcio.it“L’Olbia di Mister Mignani é avversario che non può e non deve essere sottovalutato anche considerata la posizione di  classifica attualmente occupata che la vede in piena zona playoff.  I sardi hanno organico che presenta profili molto interessanti con un reparto d’attacco ben assortito che vede piuttosto bene la porta avversaria con Capello, Ragatzu,  Cossu e Kouko e con un centrocampo che garantisce quantità e qualità con Geroni e Piredda. É peraltro una società che per la vicinanza e rapporti attinge a piene mani dal buon settore giovanile del Cagliari e quindi annovera tra le proprie fila giovani di valore ed interesse. Lo schieramento tattico della compagine isolana é il 4.3.1.2 in cui Cossu può sprigionare tra le linee tutta la sua imprevedibilità e fantasia anche se è un po’ tutto il collettivo che merita di essere rispettato.
Per quanto concerne la mia squadra c’è voglia di riprendere in mano la situazione ed iniziare nuovamente a macinare gioco e raccogliere punti come è stato fatto con buona continuità in grande parte di questa stagione .
É  vero che a Viterbo non abbiamo espresso il meglio di noi anche se una serie di vicissitudini fisiche dei nostri difensori ha inciso negli equilibri del reparto difensivo con l’uscita anzi tempo dal campo di Battistini con Benedini naturale sostituto che ,però, non era nelle condizioni idonee per scendere in campo  e Foglio che ho dovuto sostituire a fine primo tempo per un contrattempo fisico. L’arretramento di Marsili, scelta obbligata e la più razionale in quel momento, ha fatto perdere al centrocampo gli equilibri e le misure a centrocampo e ciò ci ha penalizzato oltre modo in una partita che , altrimenti,  non credo avremmo perso. Certamente la nostra tifoseria é stata abituata a certi tipi di prestazione e la parentesi di Viterbo ci ha fatto ritornare con i piedi per terra.
Abbiamo affrontato la settimana con impegno ,  la voglia ed il mordente  di chi vuole  ritornare ad essere protagonista perché  i miei giocatori hanno  tutte le carte in regola per dire la loro ; anche a livello personale ,scorrendo nelle mie  vene sangue giallo-azzurro e una passione per questi colori che trascina il mio lavoro quotidiano, voglio raggiungere il massimo per la Carrarese ed i suoi tifosi.
Dall’infermeria ,purtroppo registriamo qualche problema a livello di organico per una serie di contrattempi fisici patiti dai vari Belfasti  Benedini,  Battistini, Foglio che , al massimo in qualche caso, potranno essere recuperati in extremis e quindi non saranno al top della forma”.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com