Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

L’Empoli torna capolista, ma Sarri predica umiltà

Gli azzurri ieri hanno colto la 5° vittoria esterna al “Silvio Piola” tornando a vincere dopo un mese dall’impresa di La Spezia del 20 novembre. Erano arrivati tre pareggi consecutivi con Brescia, Crotone e Cesena. Soprattutto nelle ultime due partite penalizzati dalle occasioni non concretizzate.A dire la verità anche a Novara L’Empoli ha avuto almeno 4 occasioni oltre alla rete realizzata da Maccarone, non è riuscito a chiudere la partita nel primo tempo con Ciccio Tavano che ha avuto almeno tre occasioni per mettere la partita al sicuro.EmpoliFC_180_zps2cf10ad3 nuovo stemma

Nella ripresa L’Empoli ha sofferto faticando a proporsi in fase offensiva, subendo l’aggressività degli avversari e la loro carica agonistica, mettendo la gara sui binari non favorevoli alla formazioni di Sarri. Il merito dell’Empoli è stato quello di saper soffrire mantenendo compattezza e equilibrio non concedendo limpide palle gol agli avversari.

Sono molte le buone notizie che emergono dal “Silvio Piola”; in particolare è piaciuto come la squadra abbia saputo metabolizzare l’assenza di Valdifiori. Mister Sarri ha scelto Ronaldo; il portoghese ha fornito una grande prestazione dando fisicità e geometrie al gioco degli azzurri. Sugli scudi anche Croce che ha tratti è parso letteralmente immarcabile. Si sono accesi a tratti Verdi (che ha vinto il duello con Pucciarelli) e Signorelli piaciuto soprattutto quando è stato impiegato sul centrodestra, rispetto aal’ultima mezzora che è stato spostato al centro in sostituzione dell’infortunio di Ronaldo. E’ piaciuta come dicevamo la fase difensiva, Laurini e Hysaj hanno fornito un ottimo contributo sugli esterni mentre Tonelli e Rugani hanno dato come di consueto sicurezza al centro della difesa. Tra le cose negative di ieri (poche per la verità), lo scarso apporto dato dai subentrati Castiglia Pucciarelli e soprattutto Mchedlidze.

 

La vittoria di ieri ha permesso all’Empoli di tornare in testa alla classifica approfittando dell’imprevista sconfitta del Palermo sul campo del Carpi. Mister Sarri però non vuol sentir parlare di ambizioni ” Non ci interessa fare downloadquesti discorsi, noi abbiamo un budget tra i più bassi della serie B l’obiettivo della società è quello di formare i giovani e di venderli a altre società. Noi lavoriamo per mantenere la categoria e di raggiungere i 51 punti e se lo facciamo quando ancora abbiamo la tuta possiamo incominciare a fare altri discorsi. Non dobbiamo dimenticare il fatto che gran parte della nostra rosa proviene o da categorie inferiori o dalla primavera. Se con queste premesse si parlasse di ambizioni di promozione saremmo fuori di testa”.

 

In serie B per le feste non ci si ferma come avvenuto la scorsa stagione, come avviene in Premier League si giocherà il giorno di Santo Stefano alle ore 15; e al Castellani arriverà il Cittadella. Classica gara tranello per gli azzurri contro i veneti nelle cui file ci saranno due illustri ex come Coralli e Dumitru. Tra l’altro per Giovedì le previsioni del tempo non sono buone, il giorno di Natale potrebbe piovere copiosamente e obbligare gli addetti a utilizzare i teloni per salvaguardare il terreno di gioco. L’Empoli farà allenamento in questi giorni ma non sono attese sedute particolarmente intense, visto che si giocherà anche domenica prossima con la gara di Pescara che chiuderà il girone d’andata.

 

 

 

 

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com