Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Asd SanGiovanni, buon pari a Castelnuovo ma sarà 0-3

Una vecchia squalifica costerà all’Asd SanGiovanniValdarno la sconfitta per 3 a 0 nel match valevole per la Coppa Italia e pareggiato sul campo 0 a 0 ieri sera a Castelnuovo dei Sabbioni contro gli amaranto di Riccardo Mussi. Il “colpevole” è il centrocampista Marco Fettolini che doveva starsene in tribuna per un’espulsione rimediata lo scorso anno quando vestiva la casacca della Sansovino nella finalissima regionale di Coppa Italia contro lo Sporting Pisa. Da vedere adesso quando reso noto il K.O. a tavolino; se il ricorso presentato dalla Castelnuovese verrà ufficializzato entro Martedì allora gli azzurri di Fani se la vedranno il giorno successivo al Fedini col Montevarchi, viceversa si dovrà attendere una settimana per rigiocare lo storico derby. A confermarci la leggerezza è il Ds Grazi che però fa i complimenti ai suoi per la prestazione offerta sul campo: “ Purtroppo ho paura che arriverà la sconfitta per la posizione di Fettolini che solo a fine partita abbiamo riscontrato essere irregolare per una vecchia squalifica. Né il ragazzo né il mister ricordavano del rosso rimediato con lo Sporting Pisa e anche in segreteria è stato commesso un errore. Rimane però il fatto che la squadra ha fatto un grandissimo primo tempo mentre nella ripresa, pur colpendo un palo, c’è stata la reazione della Castelnuovese che soprattutto nei primi 15 minuti è partita a razzo. Peccato per questa leggerezza che ci costerà la sconfitta ma sul campo rimane una prestazione maiuscola”. Grande è stata anche la risposta del pubblico azzurro che ha raggiunto la vicina Castelnuovo dei Sabbioni in tantissime unità ed ha sorretto Bakoulias e compagni in tutto l’arco della gara. Da segnalare qualche coro contro Piero Nosi, l’imprenditore patron della Castelnuovese che fino a qualche mese ha tentato invano di salvare il professionismo nella terra natale di Masaccio. Tornando alla gara, mister Fani è sceso in campo con un 4-1-4-1 composto da Liberali in porta, linea a quattro partendo da destra con Bencivenni (92), Masini, Simoni e Pasquini, Fettolini nel ruolo di mediano, Bega (93) e Valenti a centrocampo come esterni supportati al centro da Bakoulias e Tavanti (94) che spesso ha agito da rifinitore per Monaci unico attaccante.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com