Serie B, gli obiettivi delle toscane per la stagione 2012-13

A tu per tu con l’Agente Fifa Dino Marco Santone che ci illustra i piani per la stagione 2012 -2013 delle toscane di B: Empoli, Livorno e Grosseto

L'Agente Fifa Dino Marco Santone

Dopo un campionato di sofferenza, l’Empoli ripartirà con Aglietti? Con quali ambizioni affronterà il prossimo campionato di serie B?

Conclusa da pochi giorni una stagione travagliata e passata la grande paura, è il momento di guardare al futuro; nonostante la salvezza conquistata vedo, come difficoltosa una conferma di Alfredo Aglietti sulla panchina empolese,alla luce anche delle recenti dimissioni del dg Vitale. Indipendentemente da chi prenderà il posto di Vitale,  nella prossima stagione l’obbiettivo sarà di disputare un campionato più tranquillo. Non penso cambierà la filosofia degli ultmi anni: giocatori giovani e di grande qualità affiancati da “vecchi” che facciano da chioccia; se è quasi certa la conferma di Tavano, cercherei di trattenere anche Maccarone  impostando intorno a loro due, la nuova  stagione.

Il Livorno ha scelta Nicola reduce da un ottimo campionato con il Lumezzane, quali potrebbero essere i primi colpi di mercato?

Ottima la la scelta dell’allenatore, uno degli emergenti della categoria, che merita di misurarsi con un palcoscenico come la B. La priorità ,adesso, è scegliere un nuovo portiere, infatti il giovane Bardi, è stato riscattato dall’Inter; in questa operazione il Livorno ha ottenuto la proprietà dei cartellini di Siligardi e Dell’agnello. Su giovani “affamati” in cerca di affermazione ,penso, si costruirà la rosa del prossimo campionato.

Il Grosseto ha ufficializzato Minguzzi come DS, quali saranno le mosse dei grifoni?

Per quanto riguarda il Grosseto , tutto passa dalla scelta dell’allenatore, sfumato Castori oramai sulla via di Varese, penso si punterà quindi su un tecnico con una discreta esperienza e con un gioco votato all’attacco. Molto dipenderà, dalla conferma del centravanti Ferdinando Sforzini, cercato con insistenza dallo Spezia, comunque conoscendo il modo di agire del proprietario Camilli, mi aspetto l’arrivo a una stagione importante con l’obbiettivo dei play-off.

One comment to “Serie B, gli obiettivi delle toscane per la stagione 2012-13”

Comments are closed.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com